Un pezzo che non convince, altrimenti ci vorrebbe la neuro per i Della Valle…

Sta destando scalpore il pezzo de “La Gazzetta dello Sport” in cui si riporta delle richiesta di scuse da parte dei Della Valle nei confronti di Paulo Sousa. Il nostro collaboratore Francesco Matteini non è però convinto di quanto affermato dalla rosea: “Non mi piace fare polemica con un collega. Ancora meno se il collega è anche un amico come Luca Calamai. Tuttavia alcune frasi del suo articolo sulla situazione alla Fiorentina, pubblicato sulla Gazzetta dello Sport di oggi, impongono una riflessione. “I Della Valle si aspettano le scuse dal loro allenatore. Altrimenti potrebbero prendere anche dei provvedimenti drastici pur essendo più che soddisfatti dei risultati ottenuti dalla squadra”, vi si legge. Messa così è un dato di fatto. Non è un dubbio dell’articolista o un’ipotesi. Lo hanno detto a lui direttamente? Lo ha saputo per interposta persona da uno dei dirigenti? E’ una voce di corridoio? Data la gravità di una simile affermazione, la specifica di come è originata fa parte della notizia stessa, non può essere sottaciuta. E se fosse confermata mi sentirei di dire che i Della Valle sono pronti per la neuro…”.

Leggi il pezzo completo su violaamoreefantasia.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

69 commenti

  1. Un attacco da vigliacco al nostro allenatore che chiedeva solo il dovuto! Calamai è degno del suo mandante e padrone…

  2. la “spia” Calamai cerca di destabilizzare la viola. E’ al servizio di S.M. Silvio.

  3. Se Sousa deve delle scuse ai Della Valle, e i fratelli marchigiani devono le scuse a tutti i tifosi viola, per aver sempre dichiarato cose poi non vere….e anni che parlano di progetto alzare asticella poi quando devono spendere spariscono…fanno passare gli acquisti di 2 brocchi come richiesti dalla allenatore dibturno e quando questo ultimo fa dichiarazioni risonante da questa loro falsità…lo mandano a casa!!!!! Voi si che ci dovete delle scuse!!!!

  4. Non si possono sopportare più i fratelli, Cognini, Calamai. Sousa ha detto cose vere e non si deve scusare con i bugiardi. Organizziamo un’iniziativa di protesta collettiva. Forza Viola

  5. Una società degna di questo nome correrebbe a smentire quello che è stato scritto sul proprio conto dal GIORNALAIO Calamai (con tutto il rispetto per i giornalai. …) che ancora una volta si dimostra servo di chi gli paga lo stipendio. Tu caro Calamai non vuoi il bene della Fiorentina. ..

  6. Le cose scritte da Calamai sono uguali a quando twittò che Mammana era viola! Via Calamai, smettila di alimentare un fuochi che non fa piacere a nessuno veder ardere. In caso contrario dica chiaro e tondo da chi ha avuto l’informativa: un po’ di onestà intellettuale. Bravo Matteini

  7. Della Balle fuori dalle xxxxx!!!!

  8. Il mercato di gennaio è stato la cartina al tornasole delle intenzioni della proprietà e quindi ora se ne subisce le conseguenze. Come finirà questa storia forse lo sa solo DV, neanche ADV, a mio parere.

  9. Cari DV i risultati attuali stanno parlando al posto vostro. Queste sono le uniche risposte che la tifoseria sta ottenendo, dal momento che non vi si vede più da nessuna parte.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*