Un po’ Tagliavento, un po’ la fortuna, un po’ da polli… e la Juve vince in pratica lo scudetto a Firenze. Guarda la NUOVA CLASSIFICA di Serie A

E’ successo di tutto al “Franchi”, con la Fiorentina che gioca all’altezza della Juventus e strameriterebbe almeno il pareggio ma finisce per perdere incredibilmente per 2-1. Gara segnata da un gol regolare annullato a Bernardeschi e da un rigore non dato ad Alonso, con la rete di Mandzukic a sbloccare il risultato. Nella ripresa bianconeri dietro la metà campo e pari quasi insperato di Kalinic a otto dal termine; alla Juve basta però una timida affacciata nell’area viola per trovare la rete di Morata. Ma non è finita perché prima arriva il rigore, insesistente, sbagliato da Kalinic e la traversa dello stesso croato al 93′. E per la squadra di Allegri lo scudetto è cosa fatta.

Guarda la NUOVA CLASSIFICA di Serie A

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. spero che i della valle abbiano capito l’importanza della difesa e del portiere

  2. È frustrante la facilità con cui i maledetti arrivano al gol. I nostro vanno tutti sul portatore di palla e lasciano uno da solo contro Pogba e Evra, e non salta neppure. Per loro un gioco da ragazzi. Anche sul secondo gol, solito cross lungo su cui uno di loro, tutto solo, rimette al centro di testa e dopo pochi secondo ecco il loro raddoppio.

  3. Carlo62 hai centrato in pieno!

  4. Nazione Toscana

    Partita falsata da un goal regolare annullato.
    Non c’è altro da dire.

  5. Su calciomercato:
    Porto su Sousa…..portarglielo di corsa

  6. Ma di cosa ci lamentiamo, siamo scarsi e questo è il risultato.
    La ciliegina poi è far battere il rigore decisivo a Kalinic, roba da terza categoria.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*