Un poker per lo stacco definitivo

Kalinic Udinese 4

Bernardeschi da un lato, Tello dall’altro, Ilicic in mezzo e davanti Kalinic: questo l’assetto offensivo della Fiorentina per mettere in difficoltà la retroguardia dell’Inter, che fino alla fine del 2015 sembrava essere un fortino inespugnabile. Freschezza sulle fasce, esperienza in mezzo, con quest’ultimi che a San Siro calarono il poker ai nerazzurri (tris per il croato, rigore per lo sloveno).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Se non si gioca con due punte(Baba-Kalinic) con Kalinic a mezzo servizio, difficile perforare la difesa dell’ Inter

  2. Io la vedo parecchio, ma parecchio buia

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*