Questo sito contribuisce alla audience di

Un punticino ino ino

La Fiorentina torna in campo questa sera alle 20:45 contro l’Atalanta per cercare i tre punti dopo lo stop di Milano contro l’Inter. Rossi non potrà contare su Montolivo e Cassani, ma recupera il fondamentale Jovetic. La redazione di Fiorentinanews.com seguirà l’evento live direttamente dallo stadio ‘Franchi’ e allestirà la consueta diretta testuale, che potrete aggiornare premendo F5. Al termine dell’incontro spazio a interviste, pagelle e commenti.

90’+6 Fischio finale. La Fiorentina pareggia 2-2 con l’Atalanta dopo aver rischiato di perdere.

90’+5 Ammonito Masiello per un fallo su Lazzari.

90’+4 La punizione a giro di Jovetic termina fuori non di moltissimo.

90’+3 Peruzzo continua a sbagliare invertendo le punizioni a sfavore di viola.

90′ Concessi ben 6 minuti di recupero.

87′ Pareggio della Fiorentina con Jovetic, che deposita in rete dopo un colpo di testa di De Silvestri su palla filtrante di Kharja. Ammonito Consigli per proteste.

85′ L’Atalanta ribalta il risultato: cross di Schelotto dalla sinistra per Denis che in spaccata sigla l’1-2.

84′ La Fiorentina sembra aver accusato il colpo e non riesce a reagire, mentre l’Atalanta continua ad attaccare.

80′ Volano scintille in area tra viola e orobici, poi Masiello sugli sviluppi di un corner dalla destra pareggia con un destro dai 25 metri sul quale Boruc sfiora soltanto.

78′ Romulo prova il destro al giro dal limite dell’area, calciando però abbontemente a lato.

77′ Ultimo cambio della Fiorentina: entra Babacar per Gilardino.

73′ Percussione centrale di Behrami dopo un rimpallo favorevole a centrocampo, poi il tiro dello svizzero da 20 metri viene deviato sulla traversa da Consigli. Poi la difesa dell’Atalanta libera con qualche affanno.

70′ Jovetic parte in contropiede dopo un corner dell’Atalanta ma il suo passaggio finale è completamente sbagliato.

67′ Colantuono risponde con Bonaventura per Moralez.

65′ Kharja entra al posto di Salifu rimasto acciaccato dopo un colpo alla schiena.

64′ Ci prova Moralez col destro al giro dal limite, Boruc para comodamente.

61′ Ammonito Cigarini.

60′ Boruc esce in tuffo col pugno destro per allontanare una velenosa punizione di Moralez dalla destra.

58′ Cross di Schelotto dalla destra, Denis svetta di testa mettendo fuori non di molto.

56′ Nell’Atalanta entra Marilungo per Padoin.

55′ Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Salifu va alla conclusione al volo col destro, ma il ghanese non riesce a dare troppo forza al palla e Consigli para comodamente.

51′ Primo cambio del match: nella Fiorentina entra Romulo per Vargas.

50′ Punizione insidiosa di Moralez dalla sinistra: Schelotto di testa impatta la palla, che termina di poco alta dopo una deviazione di un compagno.

46′ Ripresa affidata all’Atalanta. Partiti.

45’+2′ Finisce il primo tempo. Fiorentina in vantaggio grazie al gol di Gilardino.

45’+1′ Proteste viola per un fallo di Peluso su Jovetic che non viene sanzionato.

45′ Ammonito Behrami per un fallo su Cigarini. Saranno 2 i minuti di recupero.

42′ Tiro di Jovetic dal vertice sinistro dell’area di rigore. Il pallone sorvola di poco la traversa.

39′ Denis va al tiro da fuori area, Gamberini si immola e la Fiorentina riparte.

34′ Tiro di Vargas dai venticinque metri deviato da un difensore. La palla si impenna e termina di poco fuori. Dalla bandierina calcia Lazzari, ma la difesa di Colantuono si salva.

30′ Tiro di Lazzari da dimenticare dopo una serpentina incredibile di Salifu, che ha strappato ancora applausi al pubblico presente.

27′ Fuga di Vargas sulla sinistra. Il peruviano arriva sul fondo, ma sbaglia il cross e colpisce l’esterno della rete.

22′ Punizione di Cigarini dai venti metri, con la palla che termina di poco alla destra di Boruc.

18′ Percussione in area di Lazzari, fermato al momento di servire Gilardino.

14′ Cross di Jovetic dalla destra, Gilardino anticipa Lucchini ma manda fuori di poco.

12′ Salifu va al tiro da fuori area: palla alta sopra la traversa.

8′ Goooooooooollllll della Fiorentina, Gilardino!!!!! Lancio perfetto di Salifu per Vargas, che di prima intenzione mette al centro un cross al bacio per l’accorrente Gilardino: il cui tocco d’esterno è vincente.

7′ Applausi per Salifu, autore di un paio di pregevoli giocate.

3Prime fasi di studio del match. La Fiorentina sembra schierarsi con un 4-3-3. Vargas agisce largo a sinistra e tiene una posizione molto alta. Dall’altra parte, stesso discorso per Jovetic.

1′ Partiti. Il primo pallone è giocato da Jovetic e Behrami.

1′ Osservato un minuto di silenzio in memoria dei due senegalesi barbaramente uccisi martedì.

1′ Squadre in campo. Fiorentina in completo viola, Atalanta in maglia bianca.

1′ Le formazioni sono ufficiali. La Fiorentina si schiera con Boruc in porta; De Silvestri, Gamberini, Nastasic, Pasqual in difesa. Salifu, Behrami, Lazzari e Vargas a centrocampo. Gilardino e Jovetic in attacco.

1′ Pochi minuti al fischio d’inizio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

15 commenti

  1. Mauro per alessandro

    Concordo con te.tutta questa delirante gioia per l’arrivo di un allenatore con un curriculum molto mediocre.mah sara’che a firenze le vie di mezzo non esistono.

  2. Siamo una squadra senza ne capo ne coda,l’unica cosa che mi da’ fiducia e’ Rossi.Ripeto e’una squadra da resettare completamente come da resettare e’ la società con un ds.Corvino che forse dico forse farebbe bene alla squadra della mia città Latina in C1,con tutta la dirigenza che di calcio ne mastica poco o nulla ,e con una proprietà che non capisco com sia riuscita così bene nelle sue attività imprenditoriali visto come gestisce la societa’.Cm q sempre Forza Fiorentina.

  3. La cosa più avvilente la dice Behrami quando afferma che non riescono a percepire i principi base che vuole l’allenatore, fra l’altro, unico giocatore onesto che ammette le cose come stanno. Le cavolate di Corvino e Sinisa le pagheremo ancora per un pò, quindi calma e gesso. Ma Delio, please fammi un regalo per Natale: nel 2012 non farmi più vedere in campo Lazzari e Boruc, oltre a Gamberini almeno per un pò, il tempo che si riprendano le coronarie, usurate dalla rabbia

  4. @Alessandro: Questo è perché molti in realtà non si rendono conto di cosa sia un Allenatore. Poteva arrivare anche Murinho a Firenze, non sarebbe cambiato nulla, perché si.. è l’allenatore che deve dare indicazioni tattiche, scegliere il modulo di gioco, preparare i giocatori e rendere il gioco omogeneo. (E su questo le qualità di Rossi, NON si discutono assolutamente) ma è anche vero che se non hai la materia prima non puoi pretendere nulla. Quando Rossi dice che non è Padre Pio, ha ragione.. lui fa quello che può (e da allenatore, fidati che è veramente bravo) ma se i giocatori non ascoltano, è ovvio che i risultati non arrivino. Dio bono.. stasera si sentivano dal Televisore i suoi urli contro Vargas. Gli diceva in continuazione di arretrare per raddoppiare insieme a Pasqual sul loro esterno, invece andava sempre per i catsi suoi. Alla fine ha dovuto sostituirlo.

  5. Franci, di questo passo retrocederemo fiduciosi. Munari e Lazzari li ha presi Corvino, non so chi li abbia voluti, ma mi pare che Lazzari continui comunque a essere un titolare innamovibile. A me sinceramente non interessa che sia l’allenatore, mi va bene quello con il quale la Fiorentina vince e possibilmente gioca bene. Sinceramente non capivo l’attesa messianica che c’era per l’arrivo di Rossi e non capisco la fiducia cieca che si ripone in lui, non mi pare che la sua carriera la giustifichi. Naturalmente spero di sbagliarmi di grosso, se non altro perché una Fiorentina così mi rovina l’umore per il fine settimana.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*