Un rigore indiscutibile. Vecino graziato, ma anche Soriano non è da meno. L’incredibile metro di Russo

E’ davvero indiscutibile il rigore concesso ieri sera alla Fiorentina. Il fallo di mano di Zukanovic sul tocco di Bernardeschi è evidente, quanto inutile (e in quel senso ha ragione Zenga a parlare di penalty regalato). Vecino viene graziato dall’arbitro Russo a metà primo tempo: già ammonito, tocca il pallone con la mano e interrompe un’azione della Sampdoria. A termini di regolamento, se l’arbitro fischia la punizione, è nuovo giallo ed espulsione del centrocampista gigliato. Il direttore di gara ammonisce tre giocatori viola nel giro di 12 minuti: se avesse seguito lo stesso metro dall’inizio al triplice fischio, Soriano non avrebbe dovuto finire la partita e vedere De Silvestri concludere la gara immacolato dal punto di vista delle sanzioni (ha letteralmente tartassato Borja Valero, specialmente nel primo tempo) rende incredibile e incomprensibile la direzione di gara del fischietto campano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

17 commenti

  1. Non conosco più bene il regolamento, ma non è Vecino che interrompe l’azione della Samp, ma è il pallone che va a sbattere sull’avambraccio del giocatore della Fiorentina, quindi secondo me è ridicolo parlare di mancata ammonizione. Piuttosto, tutti i falli da dietro che subisce Borca?

  2. E sia chiaro che la mano di vecino non è volontaria.

  3. Partiamo dal presupposto che le 3 ammonizioni in 6 minuti non esistono perché non ce n’era una. Vecino prende un rischio grosso ma allora pure soriano e de silvestri andavano espulsi e molto prima. Quindi i gufi a strisce e compagnia stiano zitti e si diano all’ippica.

  4. A proposito di mani io ricordo due episodi, Zauri e De Rossi. Quelli si che erano falli di mano!

  5. Il fallo di mano va punito se c’è volontarietà e l’ unico che può stabilirlo nel giro di una frazione di secondi è l’arbitro tutto il resto lascia il tempo che trova. Ieri la viola avrebbe vinto anche se giocava in 5

  6. Nicola Fabozio

    Ai giornalisti dico: perche’ non vi leggete gli articoli che regolano il calcio prima di fare commenti?

  7. Forse parlo da tifoso ma x me Russo ha valutato bene perché l’avversario era ad un metro e ho avuto la sensazione che abbia mirato la mano di Vecino proprio x cercare di ottenerne l’espulsione.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*