Un rinnovo impossibile anche con un nuovo manager

AquilaniTorino2

AquilaniTorino2Alberto Aquilani in questi giorni ha compiuto una scelta importante, almeno a livello personale, lasciando il suo storico manager Franco Zavaglia per passare con Andrea D’Amico. Sullo sfondo c’è sempre una trattativa con la Fiorentina per rinnovare il proprio contratto che scadrà a fine stagione, ma la strada sembra essere già tracciata. Sono molti i giornali a ritenere questo rinnovo praticamente impossibile, anche perché nel frattempo Aquilani non viene impiegato spesso dal proprio allenatore e le sue prestazioni sono in larga parte al di sotto delle aspettative.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

12 commenti

  1. Mi dispiace per il ragazzo,come mi dispiacerebbe per ogni giocatore che ha vestito la maglia viola che andasse via,ma il mio e’ un dispiacere effimero se penso ai coetanei di Aquilani,a quelli che fanno i manovali e che non hanno o hanno perso il lavoro,quindi caro Alberto sentiti orgoglioso di aver indossato la maglia viola e vai senza rancori e noi,da parte nostra,non saremo colpiti dai rimpianti.

  2. Keonilda….dai!!! Penso che Tony47 ricordi perfettamente quella partita che cmq fini’ 3 pari. Ma puo’ un giocatore avere un vitalizio per un numero di partite buone che in 3 campionati saranno state massimo 10? Che se ne vada senza rimpianti. Ne’ lui ne’ noi…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*