Un rush finale per le punte

Gli ultimi giorni di mercato, come ricordato da Pradè, aprono spesso margini di trattativa inimmaginabili fino a poco tempo prima e calciatori irraggiungibili diventano improvvisamente alla portata. E spesso a muoversi sono gli attaccanti, i più cari per antonomasia e dunque maggiormente soggetti a ridurre le pretese nel rush finale della sessione di mercato. In tal senso la Fiorentina si sta assicurando Nikola Kalinic ed attenderà probabilmente proprio gli ultimi giorni per dare l’assalto al secondo attaccante, che sia Borini piuttosto che un (molto difficile) Balotelli o un nome a sorpresa. C’è anche un diktat però, che è quello di non sbagliare l’affare, come accaduto in alcune circostanze proprio nelle fasi finali degli ultimi mercato viola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA