Un Saponara da ritrovare e rilanciare

La stoffa c’è, e su questo non ci sono dubbi. Riccardo Saponara è un calciatore talentoso, ma anche caratterizzato da una fragilità caratteriale che ne sta condizionando le prestazioni e la carriera. L’arrivo alla Fiorentina, il gol contro il Torino, la prestazione scialba contro l’Empoli. Il trequartista ex Empoli si candida ad essere uno dei punti di partenza della Fiorentina 2017-2018, e per questo sarà fondamentale riuscire a ritrovarlo su livelli importanti. E’ arrivato il momento di fare quel salto di qualità a livello mentale per un ragazzo di quasi 26 anni, nel pieno della carriera e che con la maglia della Fiorentina ha forse l’ultima occasione della vita per dimostrare il proprio valore a livelli importanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

  1. Il calcio non è per nessuno di voi .siete semplicemente delle pecore che belano…saponara berna chiesa Tello Valero emettiamoci pure baba perche’
    qualcuno vorrebbe giocare a due punte..escludo ilicic perché ha spesso fatto schifo .ma giA qualcuno dopo che ha cambiato il volto della partita con l-inter potrebbe volere anche lui .Tutti sanno che non possono giocare tutti ..rutti però guardano chi gioca male e inevitabilmente tutti vorrebbero quelli che sono rimasti in panchina…non lo farete solo con sousa .ORMAI HO CAPITO CHE LO FARETE CON QUALSIASI ALLENATORE CHE AVRÀ LA SFUGA DI CAPITARE SOTTO I VOSTRI GIUDIZI PREVENUTI FATTI SOLO PERCHÉ VOI NON TUFATE UNA SQUADRA MA IL VISTRO VERO DIVERTIMENTO E QUELLO DI CRITICARE A PARTITA FINITA DOPO AVER VISTO CHI HA GIOCATO MALE..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*