Questo sito contribuisce alla audience di

Un Simeone di rincorsa…e un Nestorovski d’assalto

L'attaccante Ilija Nestorovski

Giovanni Simeone di rincorsa…ma c’è sempre un Ilija Nestorovski (Palermo) d’assalto davanti a lui. Parliamo sempre della successione al posto che dovrebbe lasciare libero nel corso dell’estate Nikola Kalinic alla Fiorentina. Radiomercato punta decisa su questi due giocatori per la prossima stagione. Sull’attaccante dunque, il club viola dovrà reinvestire una bella fetta dei soldi incassati per la cessione dell’ex Dnipro, conteso da diverse società in Italia e all’estero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. michele sozio,

    Simeone o Kownacki con Gori terzo attaccante

  2. Certo che il settore dell’attacco deve essere incrementato!
    Dopo le cessioni di Rossi, Gomez e Zarate, sono rimasti solo Baba e Kalinic.

    Non si può affrontare una buona stagione senza almeno un altro attaccante di buon livello!

    Se Kalinic se và deve essere degnamente sostituito.

  3. Criviola, Maicon è sbarcato in Europa nel 2004 al Monaco età visto che è dell’81 , 23ni è come dico io dopo i 23/24 anni se giocano ancora in patria e meglio lasciarli dove sono.

  4. Daccordo con Luca, Babacar e Simeone come punte titolari con dietro Kownacki. Non si può affrontare una stagione con 2 punte di ruolo e basta siamo gli unici nel mondo. Sarebbero punte giovani e con caratteristiche diverse, non giocatori ancora affermati ma che potrebbero esplodere.

  5. Anche io sono ipercritico con Corvino però Fradiavolo dimmi la verità, hai mai visto giocare V. Hugo? Non si può parlare per stereotipi nel calcio…Maicon sbarcò in Italia a 25/26 anni e non mi pare abbia deluso. Unico appunto e’ che sui portali di mercato vale 4.5 e noi pare si paghi 8…con 8 bisogna prendere un buon giocatore sicuro.

  6. luca catalano

    Simeone e Kownacki sono da prendere entrambi se va via Kalinic . Lasciare stare a chi lo vuole a Nestrowski.

  7. Aenza ombra di dubbio Simeone , Nestorosky lo lascerei dove è , inoltre al mago del Salento che ha buttato via 8 ml per Vitor Hugo e non è retorica ma sono fatti visto che come insegna la storia del calcio , che dice che se acquisti un giocatore sudamericano dopo i 23ni , ovvero che gioca ancora nel suo paese e Vitor Hugo ne ha 26 di anni è meglio lasciarlo dove è .
    Prendete nota di questi due nomi di difensori Malanga Sarr del Nizza 18 anni costo 6 ml , Upamecano 20ni del Lipsia costo 5 ml e Driussi 21ni del River costo 10 ml, questi doveva prendere il mago del Salento non certo Vitor Hugo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*