Un Tello da fermare. Zarate merita una chance e Ilicic…

Foto: Activa Foto/Fiorentinanews.com
Foto: Activa Foto/Fiorentinanews.com

La settimana ‘lavorativa’ deve ancora prendere il via per la Fiorentina e comunque sia c’è da conquistarsi la matematica certezza del quinto posto in campionato. Domenica al ‘Franchi’ arriva il Palermo per la penultima giornata di questa Serie A e c’è una formazione da mettere in campo. Dovessimo fare riferimento a quanto visto sabato a Verona, sono in pochi a meritarsi una maglia da titolare. Tello per esempio, sta subendo un’involuzione importante partendo largo come uomo di fascia, anche se Bernardeschi non è che stia tanto meglio. Zarate, con i suoi limiti, è comunque il più attivo là davanti e magari meriterebbe la riconferma. Ritornerà quasi certamente Ilicic tra i titolari (tra l’altro col Palermo all’andata ha fatto probabilmente la sua migliore partita dell’anno). Per il resto restano da capire le condizioni di Vecino e se l’uruguaiano potrà essere recuperato o meno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. StefanoVersilia

    In una squadra come quella vista di recente anche Cristianmo Ronnaldo farebba fatica a fare bene.

  2. Bibi cosa c’entrano i proprietari lasciarli fare le scarpe casomai si decidano a Sostituire Sousa che è il principale responsabile è lui che ha voluto Tello Suarez e Tino Costa e mandato via Rossi Joachin e Vargas con il consenso di Prade’ sono loro alla conduzione della squadra

  3. Credo che tello sia forte unico problema Sousa non riesce a metterlo in campo semplice la cosa… e destro quindi deve giocare sulla sinistra x rientrare e tirare…cosa inversa x Bernardeschi che essendo sinistro andrebbe bene farlo giocare a destra ma in un ruolo avanzato non a centrocampo…. non si può giocare con Alonso da una parte e Bernardeschi dalla altra non mettono un cross…

  4. Lo dico da quando è arrivato : Tello è un giocatore inutile per questo modulo, forse qualcosina in più potrebbe fare nel 4-3-3 ma, in genere, è un giocatore che non fa la differenza. E non vale nemmeno la pena di tenerlo, nemmeno in prestito. Se il Barcellona l’ha dato via dopo averlo provato 6 mesi e nel Porto era fisso in panca un motivo c’è, ed è quello che si vede tutte le domeniche quando gioca. Zarate : a me non piacciono questi tipi di giocatori, individualisti ed egoisti, ma bisogna riconoscere che a volte è l’unico che ci prova e che si da da fare. Ma anche per lui non sono sicuro che valga la pena tenerlo un altro anno ed utilizzarlo per mezz’ora a partita e non sempre. Tra l’altro si dice che il suo egoismo abbia creato,malumore negllo spogliatoio. Comunque, la FARAONICA campagna acquisti di gennaio ha dato questi frutti e ringraziamo anche i nostri Proprietari perchè avrebbero anche potuto far peggio e, conoscendoli, non sarebbe stata una cosa impossibile !!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*