Un Tello inutile (alla Joaquin)

Tello contro Dodò. Foto: LF/Fiorentinanews.com
Tello contro Dodò. Foto: LF/Fiorentinanews.com

Nel grigiore generale di ieri emblematica è stata la prova di Cristian Tello, troppo spesso impiegato “alla Joaquin”, ovvero da esterno a tutto campo. Un ruolo che anche l’ex esterno viola inizialmente non sapeva fare ma nel quale era diventato devastante: Tello invece ha finito per farsi risucchiare dal pressing e dalla densità blucerchiata, con troppo spazio da percorrere per poter arrivare sul fondo. Le sue accelerazioni sul lungo finiscono per diventare banali e recuperabili dai difensori e questo è un po’ ciò che è accaduto ieri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. Non sa crossare ne dribblare quindi a che serve? Se spendono 8 milioni per lui sono anche peggio di quel che pensavo perché con quei soldi a gennaio si poteva e dovevano prendere un difensore e un centrocampista buoni

  2. Dimenticavo:gioca di destro e di sinistro.Poi se uno becca il solito allenatore talebano che vuole far fare il terzino ad un’ala,questo e’un altro discorso.

  3. Tello per gli osservatori distratti e’solo un giocatore che si allunga il pallone e va sul fondo(a prescindere dal fatto che quando ci riesci,va bene).Ma guardandolo con attenzione,ha anche un eccellente controllo di palla, e buona visione di gioco.Secondo me otto milioni sono anche poco.

  4. M chiedo di cosa si parla tutti dicono e non dicono si esaltano e un attimo dopo si deprimono abbiamo una squadra che può aspirare al quarto o quinto posto lo erà prima e lo è adesso siamo partiti a mille e oggi siamo quello che eravamo prima una buona squadra ma non i fenomeni che tutti Gionalisti Opinionisti addetti hai lavori che creano solo illusioni inutili e pericolose difatti la Piazza si sente Tradita ma qualsiasi vero Tifoso Viola sapeva e sa che questo è oggi la nostra caratura che non è poco se poi vogliamo pensare di essere quelli che non siamo Bhe continuiamo nel farci del male . Signori vogliamo spendere quello che non c’è e ritrovarci un domani a piangersi adesso come fu il Fallimento. Io preferisco guardare la realtà della mia Viola e guardare il Bicchiere mazzo pieno che il nulla. Grazie alla Viola sempre

  5. Sarò in minoranza, ma secondo me Tello è un giocatore da tenerci stretto..
    Non vedo altri giocatori di fascia a quel livello e 8 ml non mi sembrano tanti ( X noi in realtà si).
    Calcoliamo che è arrivato a gennaio, dopo aver giocato pochissimo.. Gli lasciamo un po’ di tempo? È comunque, con zarate, è l’unico che salta l’uomo..
    Poi se vogliamo dare sempre la colpa a lui o Baba, ok.
    Xó’ su una cosa sono d’accordo, non gli puoi chiedere di fare la fascia. Lui è un attaccante nel 4-3-3. Dunque dipenderà come giocheremo nel prossimo anno..
    Non so più nemmeno io cosa augurarmi…
    Vedo giocare costa e Ilicic ( già visti con il Frosinone) e mi viene una tristezza assoluta..

  6. Lo scrivo da quando è arrivato : Tello è buono per il 4-3-3 dove ci sono un terzino e, al bisogno, un centrocampista che possono coprire la fascia dal centrocampo in giù. Per tutti gli altri moduli Tello, per come gioca oggi, è inadeguato, sia che giochi a destra o a sinistra. Nel 3-4-2-1 attuale dovrebbe coprire la fascia, rientrare ed andare in pressing, tutte cose che non sa fare e che, probabilmente, non sono nella sua mentalità. Ad oggi, tra l’altro, mi sembra anche atleticamente carente per questo ruolo completo. Ieri abbiamo visto, soprattutto nel primo tempo, com’era devastante Dodò sulla fascia destra nostra perché Tello non lo seguiva MAI lasciando il povero Tomovic preso in mezzo tra Dodò e Correa. Se si vuole tenere ( ed il suo reale valore è si e no 3 mil€, non di più) Sousa deve insegnargli le due fasi come fece Montella con Joaquin cambiandone anche la preparazione atletica, altrimenti meglio cercare un altro.

  7. Se Tello nob rende e’ colpa dell’allenatore perche’ lui deve giocare a sinistra sempre!!Nella posizione attuale i difensori lo aspettano,lo portano sul fondo e li finisce il campo;al massimo guadagna qualche corner.Invece a sinistra essendo veloce puo’ saltare l’uomo a destra per tirare e a sinistra per crossare:cosi’ ha praticamente due possibilita’ di mettere in difficolta’ l’avversario come gli ultimi minuti a Frosinone.Possibile che Sousa non li capisca!!!!Duroooooo!!!!

  8. tifoso inquietante

    Buonanotte… Tello è un buon giocatore se impiegato nel suo ruolo, giovane con ampi margini di miglioramento e con esperienza europea che manca a tutti gli altri! Mettetelo un pò a fare il difensore centrale, poi fategli fare il portiere e alla fine il massaggiatore!!! È ora di finirla con questi allenatori che stravolgono i ruoli per far vedere che sono bravi, i risultati si vedono con il pessimo gioco è con 4 punti in 5 partite! Comunque, nelle ultime 3 partite non ho visto Borja o Gonzalez o Kalinic o Astori, ecc. eccellere, quindi… era comunque in linea con gli altri!
    Sparate sempre a caso, eh…!!!

  9. Sono assolutamente d’accordo con Mau 46!Tello giocatore inutile da rispedire al mittente.
    Bittante da valutare attentamente!!!

  10. Se il “GRANDE TELLO” e’ tutto quello che si e’ visto finora o ad oggi ,sono assolutamente da risprmiare gli OTTO MILIONI DI EURO per il suo riscatto. ACOSTY,regalato ignobilmente ad agosto 2015 al Latina.sta facendo molto meglio del decantato spagnolo. Teniamo pure conto del differenza fra A e B,ma i soldi spendiamo per un centrocampista del livello almeno uguale ai nostri e per il difensore tanto necessario. E attenzione a Bittante, potrebbe essere il terzino che ci manca!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*