Questo sito contribuisce alla audience di

Un tormentone stroncato sul nascere

MontellaLivorno2Aldilà dei tempi e dei modi con cui la società viola ha gestito la questione, quel che più importa è che con le parole di ieri da parte del Presidente Mario Cognigni si è chiusa una situazione antipatica e fastidiosa riguardante la panchina della Fiorentina. Vincenzo Montella sarà sulla panchina del “Franchi” anche nella prossima stagione, come da tutti sperato, senza possibilità quindi di venir corteggiato da formazioni in cerca di allenatore. Si trattava per altro di candidature, quella del Milan in particolare, piuttosto discutibili e solo la Juventus poteva forse rappresentare una seria minaccia, sebbene i sei milioni necessari per liberare l’aeroplanino non rappresentavano una cifra da poco. Tutto bene quel che finisce bene insomma. A questo punto non resta che cominciare la nuova fase, quella più importante, che dovrà portare alla concretizzazione dei piani di Montella e della società che, a quanto annunciato, coinciderebbero. Vista l’ambizione dei personaggi in questione se ne potrebbero vedere delle belle.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. ora i fatti, costruire x vincere e vincere! Condivido in pieno l’analisi del tifoso che mi ha preceduto!

  2. Enrico Martelloni

    Ecco…Ora vediamo di troncare anche gli altri tormentoni: poche parole e molti fatti. Soprattutto vediamo di troncare questo clima di mafia che da troppi anni circonda il calcio in Italia e fuori. Leggi in ultima analisi, la finale di Roma.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*