Una bella gatta da pelare

La posizione di Giuseppe Rossi? Una bella gatta da pelare. La definisce così La Repubblica che quest’oggi si occupa, anche, del giocatore che è stato ceduto in prestito a gennaio al Levante. Il club spagnolo ha un diritto di riscatto a sei milioni di euro e i viola che possono contro-riscattarlo per una cifra di otto milioni di euro. Difficile che Pepito resti dov’è anche perché la retrocessione del Levante è sempre più vicina, ma anche il ritorno (per restare) a Firenze appare complesso. Due i motivi principali: il contratto in scadenza nel 2017 e i rapporti con Sousa. Il suo entourage non sembra aver intenzione di trattare il rinnovo, almeno adesso, quindi o le parti si chiariscono e si mettono al tavolo per prolungare o ci si mette al lavoro per trovare un club disposto a comprarlo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Il discorso e’ perdere un giocatore che recuperato ti puo’fare la differenza,o perderlo per puntare su allenatore che non ti puo’fare la differenza,anzi semmai che con il suo ntegralismo,la fa’in senso negativo.Per me non ci sono dubbi:far tornare Giuseppe Rossi,disfarsi di Sousa e,di conseguenza anche di Ilicic.

  2. C’è qualcuno che si è dimenticato cosa ha fatto nel girone di andata di di due anni fa’ e proprio ora che ha ripreso a giocare con continuita’ dovremmo perdere l’unico campione che abbiamo? Per forza che andiamo male, qui’ è un continuo stillicidio di commenti assurdi, non solo i dirigenti a sparare c*****e, ora si ci mettono anche i tifosi. Forza Pepitooooooooo

  3. Alessandro ti quoto al 100%.

  4. Non a livello dell’indecente Gomez (il più grande bidone della storia del campionato italiano), ma anche Rossi è stato un bel pacco. E’ questo tipo di operazioni rovinose, acquisti di pura immagine costati un patrimonio, che la Fiorentina non dovrebbe mai fare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*