Una boccata d’ossigeno vitale, ma la Fiorentina è guarita?

Il 3-1 sul Cesena è una boccata d’ossigeno vitale per una Fiorentina che in campionato aveva perso punti importanti con prestazioni quasi imbarazzanti. Contro i bianconeri è arrivata una vittoria netta tanto nel risultato quanto nella prestazione con gli uomini di Montella che a sprazzi hanno ritrovato il loro gioco migliore. Certo il test match con il Cesena non è certo paragonabile alla partita di giovedì contro il Siviglia e solo allora potremo finalmente capire se la Fiorentina è guarita davvero o no, certamente in Spagna servirà una prestazione pressoché perfetta per uscire dal campo con la qualificazione ancora aperta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 commenti

  1. enrico(il saluzzese)

    Io spero che Montella si preoccupi non tanto del tiki taka ma della fase difensiva.Centrocampo che deve aiutare di più il reparto arretrato senza perdere palloni.Se difesa e centrocampo giocano come sempre saranno dolori.

  2. Anche il Cesena spesso ci ha messo in difficoltà, quando siamo aggrediti in velocità siamo sempre in affanno!

  3. In Europa abbiamo un’altra marcia! E poi scusate, so che non c’entra nulla con l’articolo, ma oggi ho letto dell’articolo sul gran goal di Agey contro il Cosenza! Troppo bello veder parlare del Benevento su un sito Viola! Spero che questo sia l’anno buono per la B! Dopo tante finali perse ai play-off! Forza Stregoni e Forza Viola Sempre

  4. …Noi purtroppo soffriamo l’aggressività, la velocità ed i ritmi alti di gioco…loro invece punteranno proprio su questo, sarà una bolgia…inoltre attenti ai cross perchè loro hanno una punta che li butta dentro.

  5. Credo che non sarebbe sufficiente la Fiorentina vista con Tottenham e Roma….seppure in quelle occasioni abbia giocato bene, serve salto di mentalità !!

  6. Io mi auguro che si riveda la Fiorentina come contro il Tothenam e la Roma ……………..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*