Una capocciata e poi… resistere

image

Una vittoria a fatica e con tanta capacità di soffrire ma tanto basta per strappare i tre punti e per ispirare l’analisi di Francesco Matteini: “L’assedio del Genoa si spegne sul rilancio di Bernardeschi al termine del quinto minuto di recupero. La Fiorentina vince una partita tatticamente incartata dai due allenatori, con l’attenzione più a neutralizzare l’avversario che a costruire gioco…”.

Leggi il pezzo completo su violaamoreefantasia.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. abbiamo 5 punti più della juve, 3 più del milan, 4 più del Napoli, 1 meno della “simpatica” Roma, l’Inter si ferma eccome, basta aspettare. Quanto al Genoa, non è una squadra da poco.
    Il romanticismo nel calcio vale solo quando si ricorda il passato lontano.

  2. Franco hai perfettamente ragione una squadra fallosa con l’arbitro a loro favore…….

  3. Pienamente d’accordo con le pagelle, forse avrei dato mezzo punto in più a Bernardeschi per il lavoro oscuro in difesa. X Franco48. Mi sa che commenti senza leggere gli articoli oppure hai bevuto.

  4. Io resto sempre dell’ idea che questo Matteini di calcio ci capisce molto poco. Ieri sarebbe stato impossibile per chiunque fare gioco visto che il Genoa è sceso in campo con l’ unico intento di fare del fallo sistematico il loro approccio alla gara.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*