Questo sito contribuisce alla audience di

Una consacrazione per molti

E’ fuori di dubbio che per alcuni componenti della rosa viola quella di stasera sarà la partita di maggior prestigio della carriera. Specialmente per i giovani come Wolski, Babacar, Bernardeschi e Piccini, ma anche per Brillante, sarà un bel banco di prova, di fronte al massimo che il calcio mondiale può offrire oggi. Molto dipenderà anche dalle intenzioni di Ancelotti di impiegare o meno i “titolarissimi” (ma il Real di titolari ne ha ben più di 11…) però sarà interessante vedere, in caso di formazione al completo, come se la caverà Piccini contro Gareth Bale, Babacar contro Sergio Ramos o Brillante contro Xabi Alonso. Confronti che al momento appaiono impietosi ma che non possono che far crescere i giovani viola. Discorso a parte per i vari Gomez, Gonzalo, Borja Valero o Pizarro: loro questo tipo di partite dovrebbero giocarle a occhi chiusi, o quasi…

© RIPRODUZIONE RISERVATA