Una Coppa buttata alle ortiche

A ripensarci a due giorni di distanza aumentano sempre di più i rimpianti per la partita persa contro il Carpi. La Fiorentina avrebbe avuto un’autostrada per la finale di Coppa Italia e tentare di riportare un trofeo a Firenze dopo 14 anni: dopo il Carpi, i viola avrebbero trovato l’avversario più impegnativo nel Milan ai quarti di finale e in caso di passaggio del turno la squadra da affrontare sarebbe stata una tra Spezia e Alessandria, autentiche sorprese di questa Coppa Italia ma squadre nettamente abbordabili per la Fiorentina. E invece i viola sono caduti al Franchi con 7/11 della formazione titolare sprecando un’occasione irripetibile. Adesso la testa degli uomini di Sousa deve tornare al campionato e alla partita contro il Chievo: una vittoria contro gli scaligeri sarebbe la panacea ai mali della Fiorentina e permetterebbe ai giocatori e allo staff viola di andare in vacanza con il sorriso e con la consapevolezza del secondo posto in classifica.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. adesso si sa che saremmo arrivati alla finale giocando contro chi? la rubentus..chi pensate che avrebbe vinto?

  2. La coppa non so,ma la finale e’ sicuramente stata buttata via.

  3. Sono anch’io del parere che si è buttata una favorevole occasione di giocarcela fino in fondo questa Coppa Italia….Se però dovessimo farne una mera considerazione economica (che alla fine della fiera conta, eccome) il prosieguo nella E. L. dovrebbe avere una nuova priorità….. Certo so bene che potri rischiare di rammentare la favola della volpe e dell’uva ma…..Forza e sempre VIOLAAAAAAAAA

  4. È stato un vero peccato perché ritrovarsi in finale sarebbe stato un gioco da ragazzi.
    Peccato.

  5. E dura da digerire una cosa del genere purtroppo è la realtà, delusione ai massimi livelli perché nessuno se l’aspettava, e speriamo sia stato solo un incidente di percorso se no son cavoli.

  6. Acebati, ma l’ hai visto dall’ altra parte del tabellone cosa trova il Milan? Se perdono !a finale più che ci guadagnano l’ ultimo posto per andare in Europa league. E di conseguenza fare i preliminari alla fine luglio. Poi te li voglio vedere il prossimo campionato che fine faranno, si cuoceranno a fuoco lento , peggio di quello che sta capitando a noi quest’ anno.

  7. La fregatura è questa, il milan che non vale la fiorentina è già in finale , potevamo approfittarne noi di un buon sorteggio e dell’eliminazione i della roma.
    La priorità ovviamente è il campionato ma delle coppe preferisco puntare alla coppa italia he sono poche partite e a volte il sorteggio è facile e comunque la fiorentina se la gioca con tutte nella gara secca con le italiane,
    In europa league sono un miliardo di partite ed alla fine 2 o + forte le trovi (quindi onirarla ma quel he viene viene e + turnover fai meglio è che i giovani giocando crescono e la fase a gironi e’ facile anche senza titolari) tutte le coppe contano solo se le vinci mentre in campionato arrivare tra le prime 3 vale una vittoria o +, quindi la coppitalia dopo la champions x me è la coppa + importante

  8. Meglio la coppetta alle ortiche che tutta la stagione come le ultime 2.

  9. ‘Npercorso agevole come st’anno x aver fatto di nuovo una finale di coppa, ma quando ti ricapita +!!! Ragazzi, io a sto punto dico che se arrivassimo 4° o 5° mi accontenterei, d’altronde all’inizio le previsioni erano anche peggiori! ma se continua sto vento penso che sarà difficile anche tale risultato.

  10. Ma come è potuto accadere una prestazione ridicola quando già sapevamo che, vincendo, potevamo arrivare facilmente in finale? Non riesco a trovare una giustificazione!!!!!!!!!
    Dico una sola cosa: Babacar, comincia ad essere un uomo con le p..le!!!!!!!!!!!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*