Una Dea di rigore liquida la Sampdoria e torna ad insidiare le posizioni che contano Guarda la NUOVA CLASSIFICA di Serie A

Nel posticipo delle 18 l’Atalanta batte in casa per 1-0 la Sampdoria. Dopo un primo tempo a reti inviolate si rivela decisivo il calcio di rigore siglato da Alejandro Gomez al 55′. I nerazzurri ritornano così alla vittoria dopo due sconfitte di fila e superano il Milan salendo al sesto posto a quota 38.

Guarda qui la nuova classifica di Serie A

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Dai tempo al tempo..

  2. Fracazzo da Velletri…
    È una meteora e resta una meteora come Leicaster, Sampdoria due anni, Sassuolo anno scorso, Lazio due anni fa, ecc.

    Ti ripeto sono BRAVI tutti quando si gioca il Campionato!

    Una squadra forte si vede su 2 fronti come il CAMPIONATO e l’EUROPA!

    Queste quando vanno in Europa poi in Campionato fanno il botto!!!

    La Fiorentina sono 4 anni che gioca Campionato ed Europa arrivando sempre alla fase finale in Europa e 4-5 in Campionato!!!
    Se la Fiorentina giocasse soltanto il Campionato arriverebbe facilmente al 3 posto (vedi 2012/2013 dove sul campo siamo arrivati 3 ma gli arbitri hanno voluto aiutare Milan)!!!

    P.S.
    Se la Juve giocasse soltanto il Campionato senza la Champions League il Campionato sarebbe già loro!!!
    La Champions a livello mentale e fisico toglie tantissimo!!!

  3. La Roma ha sbloccato il risultato con un gol nettamente irregolare, netto FALLO del centravanti tedesco su un difensore del Cagliari.

  4. Fracazzo da Velletri

    Chi è che diceva che l’Atalanta era una meteora???grande allenatore, In assoluto il miglior vivaio d’Italia! !!
    Pianticelle care per Corvino!!!

  5. Grazie. Questa proprio non la sapevo. C’è sempre da imparare. Buon lavoro e complimenti x il Vs stile sempre garbato e misurato.
    Grazie. Un saluto. Redazione

  6. Se Corvino vuole stupirci con i giovani FORTI di prospettiva vada a Bergamo e prenda ALESSANDRO BASTONI.

    Per essere un difensore centrale (piede sinistro), classe ’99, alto 1.90 m, debuttare con questa personalità (e bravura) ed avere già una discreta struttura fisica lo rende uno dei migliori in PROSPETTIVA!

    Ecco questi sono giocatori da prendere ora…
    Altrimenti fra 1-2 anni arriva la Juve, il Milan, l’Inter, ecc. e poi ci lamentiamo!

  7. Dal titolo non si capisce che parlate di una squadra che ha battuto la Sampdoria e cioè l’Atalanta…non vi pare?
    La Dea è il soprannome dell’Atalanta. Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*