Questo sito contribuisce alla audience di

Una farsa più che una tragedia. La Fiorentina mette in scena l’ennesima prestazione sconcertante

Una farsa più che una tragedia. La Fiorentina mette in scena l’ennesima prestazione sconcertante. In casa, con tre gol di vantaggio (quello in Germania e i due al Franchi), riesce nell’impresa di resuscitare il Borussia che sembrava già cotto e mangiato. Badelj 0 – Mai in partita. Abulico, scontato, svogliato, lento, non si prende mai la responsabilità della giocata. Ormai ogni partita è la fotocopia di quella precedente ma un po’ più sbiadita. Paulo Sousa 0 – La squadra avanti di tre reti non conserva il risultato. Nell’intervallo anziché catechizzare i giocatori, li spegne. Quattro gol su palle inattive, alla faccia della preparazione della gara e degli schemi. I cambi peggiorano la situazione. Consueta cascata di …….. nel commento del dopo partita. Le dimissioni sarebbero un atto di dignità.

Leggi le pagelle di Francesco Matteini su Violaamoreefantasia.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

  1. Una riflessione/battuta da maligno: nessuno ha pensato che il mister (si fa per dire) abbia giocato a perdere sennò, dopo aver detto che chi passava andava in finale, non avrebbe saputo cosa inventarsi?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*