Questo sito contribuisce alla audience di

Una Fiorentina… a scatola chiusa: la garanzia è Pioli

Ci siamo, tra poche ore sarà di nuovo campionato anche per la Fiorentina: dopo un’estate turbolenta ed un’ultima stagione da dimenticare velocemente, non tanto per l’ottavo posto, quanto per l’esasperazione che l’ha accompagnata. Di voglia di ripartire ce n’è tanta e fortunatamente ne ha tanta, enormemente più del predecessore, anche chi la guida dalla panchina: della Fiorentina di Pioli sappiamo fino ad un certo punto, perché in amichevole di nuovi abbiamo visto i neo difensori (arrivati a giugno), un po’ di Veretout ed Eysseric e qualche sprazzo di Benassi. Per tutti gli altri ci sarà tempo ma, certo, il tutto rende anche più imprevedibile il potenziale che potrà generarsi dal gruppo gigliato. E’ un po’ una Fiorentina “a scatola chiusa” quella che scenderà in campo stasera: nell’incertezza però ci sono anche la grande fiducia e soddisfazione espresse da Pioli. E’ lui la garanzia di questa squadra, un usato sicuro che anche ieri in sala stampa ha trasmesso le sue ottime sensazioni; la palla passa al campo (finalmente), con un po’ di serenità in più.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Nico é dalla cessione di Cuadrado che non vanno più per il pareggio di bilancio ma per l’avanzo di Bilancio.
    Autofinanziamento ci sta da 8 anni ma prima di investiva quello che entrava ora no e sopratutto tagliano sempre gli ingaggi ed i costi.
    Questo incide ancora di più per me che se invece di Hugo e gaspar prendi un giocatore di livello che ha giá fatto almeno una stagione o 2 in un campionato importante magari spendi sempre gli stessi soldi di cartellino ma il monte ingaggi aumenti e devi alzare anche ik tetto massimo se non cedi cho si afferma o prendi titolari.

    Questo non ci ha fatto fare il salto in passato e x questo ci siamo ridimensionati parecchio ora e dopo alonso o salah non presero sostituti.
    I titolari non prendo no meno di un miliome

  2. La vera questione riguarda i 36 Milioni di attivo. ESIGO che quella cifra venga investita. Si parla da sempre di AUTOFINANZIAMENTO pertanto ESIGO ripeto…ESIGO che i 36 Milioni entro il 31 agosto VENGANO investiti!

  3. Cioè, pioli è una garanzia perché ha espresso fiducia e soddisfazione per una squadra così scarsa? Quando si è tifosi si cerca di sognare anche aggrappandosi alle impressioni di un allenatore che ha già manifestato parecchia ignoranza calcistica,perché purtroppo tifo e ragione sono come fede e ragione,non possono mai andare di pari passo.

  4. A PARTE SOUSA..PROPRIETÀ..SOCIETÀ A ME INTERESSA SOLTANTO CHE LA FIORENTINA STASERA VINCA CONTRO INTER E CI REGALI UNA GIOIA GRANDE…FORZA FIORENTINA

  5. La garanzia è Pioli perché sa fare bene la fase difensiva ?L’articolo allude a questa piccola prerogativa ? Dite che ci prenderanno a pallonate ? Speriamo di no.

  6. speriamo di andar bene dai.
    Riguardo alle motivazioni comunque é vero che sono fondamentali che con le piccole nelle gari che citi e in generale credo che abbiamo pagato i tanti giocatori in bilico, anzi, eran certi dell’addio , i Gonzalo, Borja e ilicic (che non so perché non l’hanmo ceduto un anno fa visto che sono passati dalle ricche offerte del leicester al rinmovo mai certo per poi non fare ne l’uno e nell’altro ), i Badelj e kalinic chi per un motivo o chi x un altro come sousa avevan vari pemsieri in testa.Bernardeschi .in alcuni casi magari per colpa loro ma in altri come si é visto varie volte il procrastinare, il rimandare le decisioni era la decisiome stessa e non ci giovava.io un anmo fa docevo che a Sousa o rinnovavano ora o lo dovevano cacciare x non buttare stagione ma perchè sono scenari ormai comuni e Corvino di certo lo sapeva.

    Ora ad esempio Badelj resta ma da sicuro partente e seppure é più serio di Montolivo viene giá dalla stagione peggiore magari condizionata dalle parole del procuratore che parlavano di addio ora o alla scadenza. Probabile Abbia giá squadra dietro ma lui poteva essere un bel rinforzo e se mediavano un anno fa con lui e gestivano magari diversamente un altro paio di situazioni
    potevamo raccogliere punti x sesto o quinto posto ma alle volte quelle gare venivano dopo o prima le gare di coppe e amcje questo per me é un fattore perché eravamo corti e nn sempre al completo. Magari nn al top nn solo mentalmente e a parte le coppe che incidono per me con chi fa catenaccio se non hai gente come Cuadrado o salah che ti spacca le partite con loro accellerazioni e qualitá ci sta che fatichi
    Sta tutto nel sbloccare le gare e 2 anni fa l’odiato ilicic spesso pescava il jolly sopperendo ad addio di salah.
    Un anmo fa ci stava a far ciò solo Bernardeschi nella parte di stagione in cui non era sacrificato a farsi tutta la fascia vuoi per Sousa o perché sul me4cato avevano preso solo dicks e tello che peró non riusciva come bernard esxhi che avanzato esplose e poi staccò spina vuoi x juve e obiettivi andati

  7. Ciao AceBati, la tua analisi mi pare corretta, non penso che sei posseduto, ma bisogna anche rendersi conto di quello che siamo. Tu dici che bella gara secca potevamo battere tutti, già potevamo peccato che bella realtà abbiamo battuto la Juve, ma la vecchia signora che perde a Firenze non è una notizia succedeva anche quando lottavamo per evitare la B. Poi, di quelle che ci sono arrivate davanti abbiamo vinto con la Roma, ma ci ricordiamo come Badelj tirò da casa sua, e l’Inter che aveva deciso di remare contro Pioli. Io invece ricordo di non aver vinto contro Crotone, Empoli, Pescara , Genoa, Sampdoria, Torino e via dicendo. Io non so dove arriverà questa squadra ma penso che avere un allenatore NORMALE e giocatori motivati sia già un bel passi avanti. Ad majora e SFV.

  8. Premesso che non dovete darmi a dosso se lo spirito di Cisko si é imoossesato di me ma..

    Pioli fará il suo ma Vecchio gruppo almeno nella gara secca poteva battere tutti o quasi. Parlo di gara secca perché per far meglio nel campionato si doveva pagar pegno in europa che mancavano ricambi e un paio di titolari (questo 2 anni fa . nell ultimo anno mancavano qmche giocatori come Badelj e i Gonzalo e Borja o stesso kalinic e ilicic per situazione contrattuale )ma nello scontro diretto ce la giocavamo proprio con tutti mentre ora con la stessa inter vedo un abbisso.
    Per me manca davvero tanta qualitá nelle zone clou del campo(esterni bassi e alti a parte Chiesa o non sono granché o sono in divenire che seppure hanno qualche anno in più hanno meno qualitá e conoscono meno il campionato italiano). Colpo migliore che é Benassi non si sposa con modulo scelto e tutto il mercato é un po così .incassi 24 e se va bene spendi 1p ma non pensando al campo ma in ottica plusvalemza almeno per Etá dei giocatori e per numero della pesca….
    Spero di sbagliarmi ma davvero non avere le coppe poteva essere un grande vantaggio visto che eravamo corti ma buoni con un paio di titolari (rinmovo do Badelj magari con i soldi di ingaggio spesi x gli oliveira dicks e hugo )
    ora si parte se va bene dietro le migliori 6 e atalanta e Torino.
    Siamo nel gaudio e francamente trovo contradditorio che si storceva il muso con semifinali e miglior gioco in italia o quasi e prime 4 posizioni e ora che spetta un campionato di metá classifica si dovrebbe essere contenti e parlare male di Perdella (che può vincere lo scudetto) e di giocatori che portarono oltre alle reali aspettative.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*