Questo sito contribuisce alla audience di

Una formazione sconbiccherata e una stagione da buttare nel cesso

Una formazione sconbiccherata e la Fiorentina rischia di lasciarci le penne per l’ennesima volta. Poi Sousa si rimangia le scelte iniziali e la sconfitta incombente si trasforma in vittoria. Ma per i tifosi (impietosi) della Fiesole cambia poco. Contestazione prima, durante e dopo la gara. D’altronde non può essere la vittoria sulla Lazio a recuperare una stagione da buttare nel cesso (e non mi riferisco tanto alla posizione di classifica, quanto alle circostanze che l’hanno determinata).

Leggi l’articolo completo e le pagelle di Francesco Matteini su violaamoreefantasia.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

12 commenti

  1. Quindi, udite udite, la stampa esperta avrebbe affrontato la Lazio (grande squadra, basta leggere la rosa) con un 3-5-2 e con questi calciatori:
    3: Tomovic, De Maio, Astori
    5: Bernardeschi, Vecino, Sanchez, Valero, Tello
    2: Kalinic, Babacar
    Avessimo perso con 3/4 reti di scarto la stessa stampa esperta avrebbe criticato ferocemente Sousa dicendo esattamente il contrario ed appropriandosi comunque della ragione. Bello fare la critica e l’esperto a posteriori!

  2. Quando il giornalista è un vero esperto e non perde occasione per buttare fango sull’allenatore. Quindi la squadra titolare era scombiccherata. Quella dopo i cambi era invece quella giusta.
    Peccato che l’esperto non ci spiega perché e pertanto provo a farlo io:
    1. Togli l’esterno sinistro titolare e lo sostituisci con un’ala fuori ruolo (così è stato sempre detto dagli espertoni quando Sousa faceva giocare Tello titolare in quel ruolo)
    2. Togli Chiesa (la grande rivelazione dell’anno) e lo sostituisci con Bernardeschi (ruolo che tutti gli espertoni in passato hanno contestato) in modo che Kalinic (che nella partita precedente era stato un deleritto) prenda il posto di Bernardeschi.
    3. Togli un centrocampista (acquistato quest’anno dall’esperto furbastro) e metti un altro centrocampista. La squadra titolare era semplicemente quella più naturale per affrontare una grande squadra qual è la Lazio con una rosa nettamente superiore alla nostra in quasi tutti i ruoli.
    Secondo me Sousa ha semplicemente sbilanciato paurosamente la squadra in avanti per cercare di recuperare rischiando anche di prendere una goleada. Fosse successo …. apriti cielo cosa avrebbero detto gli esperti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*