Una lezione da non sottovalutare

Paulo Sousa ha avvertito i suoi: il Qarabag non va sottovalutato, a differenza di quanto fatto nella passata edizione di Europa League. La Fiorentina, infatti, cadde al ‘Franchi‘ contro il Lech Poznan per 2-1 con una formazione piuttosto rimaenggiata e vide sfumare la possibilità di qualificarsi al primo posto: si qualificò poi per seconda nel gironcino composto dai polacchi, dal Basilea e Belenenses. La conseguenza diretta fu il sorteggio contro il Tottenham ai sedicesimi, con l’esito finale che tutti ricorderete. E’ proprio per questo motivo che la Fiorentina non deve sottovalutare gli azeri, che arrivano a Firenze senza alcun giornalista al seguito ma con tanta voglia di stupire.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Non facciamo scherzi. Battere il qarabag.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*