Questo sito contribuisce alla audience di

Una Maxi occasione per proseguire la crescita

Un tacco volante di Maxi Olivera. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Contro la Lazio, per la prima volta dal momento del suo arrivo, Maxi Olivera ha lasciato qualche traccia concreta del suo impiego in campo: diverse le sue galoppate offensive ed una sofferenza relativa contro un big come Felipe Anderson. Un doppio fronte positivo insomma per l’uruguaiano, alla prima avventura fuori dall’Uruguay e con ancora qualche margine di miglioramento, visti i 24 anni; stasera potrebbe toccare nuovamente a lui, sebbene il valore dell’avversario imponga una maggior prudenza. La Fiorentina spera però di poter iniziare a sfruttare anche la sua propensione offensiva, visto quanto offriva Alonso un anno fa e la fatica che in tal senso sta facendo Milic: fare bene contro il Napoli potrebbe essere un bel trampolino di lancio per l’ex Penarol.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. michele sozio,

    Olivera, contro la Lazio ha dimostrato di essere migliorato, speriamo continui… sicuramente meglio di Milic

  2. Insigne e Mertens….a tutta birra. Tomovic e Olivera, perche’ Milic arriva dopo, oppure Chiesa votato alla difesa

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*