Questo sito contribuisce alla audience di

Una partita buttata via, anche se…

Don’t worry. La Fiorentina ha perso all’Olimpico contro la Roma grazie ad un gol in più messo a segno dai giallorossi: altre grosse motivazioni stentano ad emergere, se non una difesa viola da registrare in alcuni frangenti (i gol sono stati entrambi siglati in mischia). Una squadra, quella gigliata, che è riuscita a creare diverse palle gol, talvolta terribilmente sprecate (vedi Aquilani). Anche la fortuna non ci ha assistiti e alla fine dei giochi sono volati al vento tre punti importanti. Nessun dramma però: la squadra viola la conosciamo bene, e i conti è sempre bello farli alla fine. Per una partita dominata c’è un risultato indigesto: non sempre chi fa la partita porta a casa il risultato. E’ la dura legge del gol. Il cielo a Firenze è sereno, nonostante oggi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

25 commenti

  1. Sai xché David nn…..? Il perché è molto semplice voi non siete viola! Un viola dice sempre le cose come stanno ecco xché, poi ti consiglio di non andare al cinema xchè se ne capisci quanto di calcio!!!Sai xchè la juventus vince nonostante che cambino allenatori ,Ds e così via? Xchè è una società vincente che non costruisce emotivamente x la piazza, ma costruisce x vincere, xché da ultimo quello che conta è quello che tieni in bacheca!Antognoni come mai viene tenuto fuori? Da noia?

  2. Marasto…e sono Maremmano come te.. DIGLIELO….a noi ..gli anche se…ci fanno INC******..anche se un paio di ….maremma impestata!!!!

  3. enrico(il saluzzese)

    A leggere certi commenti si rimane basiti!Se si ha il coraggio di dire quello che è sotto gli occhi di tutti giù le solite stronzate. Certi tifosi somigliano a quel marito cornuto la cui moglie stanca dei passeri presi dice:poveretta è tanto triste e stanca diamogli tempo migliorerà!Sì migliorerà senz’altro nelle posizioni del kamasutra migliorerà.Ma se si è contenti così!!

  4. ..e vai al cinema che tanto il calcio nn è il tuo sport..fai festa.

  5. Gastone xke’ nn ……??

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*