Questo sito contribuisce alla audience di

Una pedina importante

Sanchez pronto a passare il pallone. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

L’inizio della scorsa stagione per Sanchez fu quasi da sogno. Venti minuti buoni nell’esordio a Torino contro la Juventus, ma sopratutto la prima partita casalinga contro il Chievo vinta dai viola per 1-0. Quella sera si festeggiavano i 90 anni di storia della Fiorentina, e il centrocampista colombiano fece da subito intravedere le sue ottime doti da incontrista con il gol vittoria come ciliegina sulla torta finale. Muscoli, grinta e tipica “garra” da centrocampista sudamericano sono caratteristiche importanti per un mediano di rottura, e “La Roca” (come viene chiamato in patria) si fece subito apprezzare dal pubblico del Franchi; ed è da li che Sanchez vorrà ripartire, perché il colombiano è un calciatore duttile, che può giocare anche sulla linea dei difensori  ma il suo vero ruolo è in mezzo al campo. Pioli infatti, ha subito rimesso Sanchez al “suo posto”, anche perché in attesa di altri innesti a centrocampo il colombiano si candida seriamente ad un posto da titolare nella nuova Fiorentina. In ogni caso, con la sua voglia e la sua grinta “La Roca” durante l’arco della stagione potrà sicuramente risultare una pedina importante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Meglio cristoforo se si capisse dove gioca di preciso.

  2. Sono in totale disaccordo con la disamina. Per me Sanchez è un centrocampista mediocre sul piano della costruzione, con una forte attitudine a perdere palla in zone pericolose del campo, ed anche come incontrista non è così fenomenale come si dice, sarebbe interessante leggere qualche statistica per capire quante palle recupera mediamente durante una partita. Con giocatori del genere in campo o in panchina non si va molto lontano.

  3. Non condivid, Sancgez può essere utile ma non puoi affidargli il centrocampo. Il piede a puntello a la lentezza tattica sono evidenti. FV

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*