Una “prima” faticosa solo rinviata: ora tutto pronto per la Juve

La sua prima partita dell’anno la Fiorentina se l’è vista rinviare di pochi giorni, dopo la neve e il ghiaccio di Pescara, e ieri con il Chievo effettivamente la ruggine è comparsa ben visibile dopo una ventina di giorni dall’ultimo impegno ufficiale. E il trend ha coinvolto un po’ tutte le squadre top del calcio italiano, che nel primo turno del 2017 hanno vinto solo in extremis anche partite sulla carta facili. Per questo un primo test, comunque vinto, è stato sicuramente utile alla Fiorentina per rompere il ghiaccio in vista di una gara dove servirà tutt’altro volto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*