Una “prima”, timida, per Kone

Non sarà, come noto, a disposizione Tino Costa nella gara di oggi contro il Bologna: un’assenza pesante visto che Badelj è ancora fermo per il problema al retto femorale; in regia di fatto non ci sono altre alternative per Paulo Sousa. Ma non solo lì, perché anche Kone, che come posizione gioca più a ridosso delle punte, oggi partirà inevitabilmente dalla panchina: con l’Udinese il greco era da poco tornato a disposizione. Per lui si tratterà quindi di un inserimento timido nella Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*