Una richiesta inaccettabile per la Fiorentina

Kalinic esulta dopo un gol. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Uno sconto sul prezzo della clausola. E’ ciò che chiedono i cinesi del Tianjin Quanjian alla Fiorentina per arrivare a Nikola Kalinic. A scriverlo è La Gazzetta dello Sport che probabilmente, in questo senso, lega la richiesta a quello che sta avvenendo in Cina, a livello politico, con l’intervento del Governo che ha chiesto di calmierare i prezzi dei cartellini dei giocatori e in generale i soldi spesi per il calcio. Il club viola sarebbe comunque non intenzionato a fare sconti sulla stessa clausola: Kalinic può andar via, eventualmente, solo previo versamento dei 50 milioni di euro. La trattativa prosegue e probabilmente andrà avanti ancora per diverso tempo, anche perché ci sono, tra cartellino ed ingaggio, ancora molti soldi in ballo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

15 commenti

  1. Mario48, guarda che nessuno imputa se vendono Kalinic la differenze è che le squadre citate da te i soldi l’anno reinvestiti tutti cosa che invece in Fiorentina non fanno.
    Stefano , ho sbagliato non sono il 6% ma il 2,6% che ha preso Don Diego di interessi sui 15 ml prestati alla ACF Fiorentina o non avevano detto che loro non prendevano interessi quando prestavano i soldi.

  2. metteteceli voi i soldi….si parla di un affare e subito si entra nel ”reinvestiranno o no? ovvio che a tutti piacerebbe che ci mettessero tutto e anche altro del loro ma la viola e’ attualmente loro e a noi non compete entrare troppo e sempre nel contesto economico. Kalinic a 50 va venduto e speriamo bene per il sostituto, Badelj puo’ essere venduto anche lui ma non a 10 mln. Lascerei perdere i BRACCINI CORTI e i DELLAVALLIANI LECCHINI

  3. Per forza non fanno sconti, con quello che oggi Tod’s guadagna in borsa i D.V. ci comprano 3 Kalinic

  4. Redazione, chi scrive della fiorentina sulla gazzetta è Calamai, ovvero un altro cialtrone

  5. caro Mario48, io non discuto sulla opportunità di vendere Kalinic a 50 milioni o no. E’ una cosa che ci può tranquillamente stare. La differenza con le altre (Toro, Napoli tanto per fare un esempio), è che quelle squadre in gran parte reinvestono per rifare la squadra con buoni giocatori. Qui ne parte uno da 25 milioni e ne arrivano due da 500mila euro. I 50 milioni di Kalinici te pensi che saranno spesi in parte ? povero illuso… C’è un impoverimento tecnico della rosa da 4 anni a questa parte che fa paura. Te ne sei accorto. sì?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*