Una scelta indigesta per la società

Andrea Della Valle Barcellona

Andrea Della Valle Barcellona

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ormai lo sanno anche i sassi che tra la Fiorentina e Antonio Damato non scorre certo buon sangue visti i precedenti arbitraggi, con la designazione del fischietto pugliese che è rimasta indigesta alla società. Repubblica oltre a scrivere che Damato sarebbe un tifoso interista da sempre, con le supposizioni aumentate negli ultimi anni, precisamente dopo Roma-Sampdoria del 2009/10, culminata con la sconfitta per 2-1 all’Olimpico dei giallorossi che mettono in dubbio la sua imparzialità, visto che poi l’Inter scavalcherà i capitolini e poi vincerà il tricolore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 commenti

  1. Claudio San Miniato

    Nazione toscana . Datti foho

  2. Non siate sciocchi! cosa può mettere mediaticamente in campo la Fiorentina? Un bel nulla! Non siamo nè napoletani, nè milanesi, nè roman,i nè, tantomeno, torinesi!

  3. QUESTO CI FARA’ PERDERE DOMANI SERA. E’ UN MIO COMPAESANO MA LO DETESTO XCHE CI HA SEMPRE ARBITRATO CONTRO

  4. Vergogna che la federazione conoscendo le tendenze di tifoso Interista di Damato lo abbia designato per uno scontro diretto contro di noi, bastava poco per togliete dubbi designandone un altro, probabilmente vogliono che il dubbio di favoreggiamento rimanga tale.

  5. D’Amato dopo LoBello e’ il piu’ grande arbitro che sia nato in italia, perche’ dubitare della sua professionalità? Il culto del sospetto non ci e’ mai appartenuto, andiamo a Sansiro e giochiamo come sappiamo e vedrete che porteremo a casa un grande risultato.
    (HO VOLUTO PARLARE COME UN GIORNALISTA DELLA GAZZETTA, HO VOLUTO FARE IL BUCCHIONI)

  6. Nazione Toscana

    Se sei più forte dell’avversario, l’arbitro può fare ben poco.
    È una partita fondamentale, di quelle che con Montella avresti sicuramente perso, anche se non mi ricordo di essere mai stato secondo con quel pagliaccio in panchina.
    Forza Facundo!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*