Questo sito contribuisce alla audience di

Una serata particolare per Sportiello

Regola numero uno: mettere da parte l’emozione, lasciando semmai spazio all’energia positiva data dalla voglia di rivincita. Domani sera Marco Sportiello avrà talmente tante sensazioni da amministrare che soltanto la sua freddezza, tipica di un portiere, riuscirà a gestire. Come scrive il Corriere dello Sport-Stadio domani sera però avrà di fronte il proprio passato e molti pensieri si accavalleranno nella sua mente: dal settore giovanile nella Dea all’arrivo a Bergamo del compagno di reparto Berisha che ha di fatto sancito il suo distacco dai nerazzurri. Sportiello è arrivato a Firenze in punta di piedi, atteggiamento da sempre apprezzato in città che gli ha accordato fiducia immediata. La società ha puntato decisamente su di lui ed è pronta a riscattarlo a giugno 2018 per una cifra inferiore ai 6 milioni, mentre nel frattempo lui farà di tutto per affermarsi, sognando magari anche di rientrare nel giro della Nazionale, dopo che Conte gli ha fatto assaporare l’aria di Coverciano. Ultima curiosità: Sportiello nello scorso campionato ha subito 4 reti, la metà delle quali segnate dal Cholito Simeone, che almeno domani non gli farà brutti scherzi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Supercannabilover

    Mandare un portiere due anni in prestito con diritto di riscatto vuol dire non riuscire a venderlo e volersene sbarazzare per forza.

  2. Nessuna emozione. Obiettivo unico vincere.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*