Una soluzione-Alonso che apre un bel grattacapo anche a destra

Il Blaszczykowski visto contro la Lazio non può verosimilmente fare il titolare in una Fiorentina da vertice, ma neanche in una da Europa League e da qui sorge spontanea la considerazione per cui Bernardeschi sia di fatto ormai la prima scelta nel ruolo, pur non essendolo di natura. Contro i biancocelesti però il giovane di casa viola era assente e, constatata la difficoltà di Kuba, Sousa ha preferito spostare a destra Alonso, in un ruolo che nessuno avrebbe mai immaginato per lui. Eppure a disposizione c’era anche Gilberto, che teoricamente rappresentava l’alternativa al polacco, messa a disposizione a inizio stagione. Il fatto però che Sousa l’abbia fatto retrocedere nelle gerarchie dietro ad un trequartista e poi addirittura ad un terzino/fluidificante mancino la dice lunga sull’apporto che il brasiliano può garantire. E viste le condizioni, ci auguriamo migliorabili ma comunque precarie, del “titolare” il problema fascia destra è più che mai realtà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA