Questo sito contribuisce alla audience di

Una sosta di riflessioni per Babacar

Una vita da eterno sorpassato per Khouma Babacar, mai realmente considerato il titolare dell’attacco della Fiorentina: prima dietro a Gilardino, da giovanissimo, poi a Gomez, quindi a Kalinic ed oggi a Simeone. Il tempo però passa e se i primi tre erano comunque più esperti di lui, il Cholito è invece di due anni più giovane, ma ugualmente titolare al suo posto. Il senegalese però è voluto rimanere a tutti i costi a Firenze in estate: c’è già chi maligna su una sua volontà di addio a parametro zero (che però andrebbe in scena nel giugno del 2019) e comunque qualche proposta alla società viola era arrivata. Offerta interessante o meno, fatto sta che l’accordo tra le parti non si è trovato e per Babacar si è aperta l’ennesima stagione da riserva, per altro la più fiacca finora: appena 5 spezzoni, per poco più di 100 minuti in campo, e 0 gol. Mai così male nelle ultime tre stagioni, da titolare o subentrante che fosse, dove alla sosta di ottobre aveva sempre segnato almeno un paio di gol; la sosta servirà all’attaccante anche per fare qualche riflessione sul suo futuro a breve termine. E magari il consiglio di Eto’o, accennato dallo stesso Baba via social, ha fatto riferimento proprio a quello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

18 commenti

  1. Vai via. Vai via. Vai via.

  2. è il più pagato della viola, dovrebbe dare l’esempio a tutti per dedizione e sacrificio.
    NULLA DI TUTTO QUESTO!!

    VATTENE VIA!!

  3. La sua dimensione e’ la
    Serie “b” . Dico mi riprendo dal coma e supero un sacco di cose per ritrovarmi ottavo e con tutta la squadra a pallino. Lui no pero’ . Babacar sempre attaccato ai cgln. Ma quando va via? Volevo via i mocassinati foulardati e il paracarro maledetto. Sono andati via tutti tranne loro.

  4. Non stoppa un pallone..non sa fare ne i movimenti da prima punta nè quelli da seconda punta e parlo di quelli base..ha un gran fisico ma anche spadino robbiati lo sposterebbe..si allena controvoglia e se perde un pallone invece di rincorrerlo protesta che vuole un fallo..oramai ha ampiamente dimostrato che la sua dimensione è la serie B infatti con NOVELLINO fece più di venti gol..basta davvero..FV

  5. Mi e’ sempre piaciuto poco, poco poco ….

  6. Ovvio che è una stra-fava!
    Abbiamo bisogno di altre controprove?

    Allora meglio avere Gilardino, costa 3 volte meno e con il cervello ( che non gli manca) sopperisce a tante altre imperfezioni … scusate se è poco!

  7. Forse alla prossima offerta seria nel mercato invernale bisognerebbe lasciarlo partire.

    Se tutti gli ultimi allenatori della viola lo hanno considerato una riserva un motivo ci sarà pure…

  8. Condivido pienamente la tua opinione il 352 è il modulo più adatto in questo momento con Sportiello in porta difesa a tre con Pezzella Astori e Milenkovic e Hugo e Laurini come riserve centrocampo a 3 con Veretout Badelj e Benassi. Sanchez Cristoforo e Diahkite in panchina Chiesa e Saponara leggermente più avanzati con Gil Diaz e Eysseric come sostituti in attacco Simeone e Babacar con Theureu e Giri le alternative

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*