Una tentazione chiamata Tino Costa

Alla vigilia della partita contro il Bologna, in casa Fiorentina è tempo di pensare alla formazione da mandare in campo contro i felsinei. La tentazione di Paulo Sousa si chiama Tino Costa: il centrocampista argentino, arrivato a Firenze nella sessione invernale di calciomercato, ha già giocato due spezzoni di partita e l’impressione è stata certamente positiva. Ecco che, in attesa del ritorno di Badelj, il tecnico viola potrebbe proporre l’ex Genoa dal primo minuto contro il Bologna: a farne le spese potrebbe essere Matias Vecino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Tno ottimo vice Badelj

  2. Mati è uno che in questo momento deve giocare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*