Questo sito contribuisce alla audience di

Una vicenda da chiarire

Se con Ambrosini la scelta è già stata fatta ed ha condotto ad un divorzio tra la Fiorentina e il calciatore, non altrettanto si può dire su David Pizarro. Al regista viola sta per scadere il contratto in essere con la società ma ancora non c’è stato né il rinnovo, né la separazione. I segnali che arrivano sono positivi, nel senso che la trattativa per arrivare ad un nuovo accordo (probabilmente su base annua) verrà impostata dai dirigenti gigliati e dall’entourage del giocatore, ma il finale è ancora tutto da scrivere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. So che è marginale. …ma Cuadrado con la q all’inizio non si può vedere. …magari diventa un buon motivo x andarsene. …..no come battuta non fa x niente ridere. …ma parliamo di calciatori

  2. Pizarro ha tenuto in piedi la baracca nel girone di ritorno quando Borja ha avuto una flessione

  3. Con Ambrosini un comportamento da squadretta di seconda divisione. Ma Guerini che ci sta a fare?

  4. Senza Pizarro è un casino… Senza quadrado non ne parliamo

  5. Mau 46 non bestemmiare.
    Cambiasso è un uomo d’ordine.
    Pizarro è un regista.
    Sono diversi e ci vogliono entrambi.
    – Pizarro
    – Aquilani
    – Borja
    – Cambiasso
    – Arteta
    – Bonaventura
    .. con 17/18 milioni viene fuori un centrocampo fortissimo !!!
    (a cui si aggiungono Mati e Wolski)

  6. Senza Pizarro è una fiorentina molto piu debole. Il centrocampo è da rifare, abbiamo tre giocatori di cui uno si opera ora.

  7. Se viene Cambiasso possiamo fare a meno volentieri di dover gestire un carattere ambiguo ed altalenante come il suo,altrimenti va rinnovato di un anno per alternarsi con quello che sara’ il nuovo cervello del centrocampo viola nell’intento di comporre una rosa competitiva a tutti i livelli.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*