Una viola alla Batistuta

Trenta reti in quindici giornate di campionato, l’attacco della Fiorentina funziona che è una meraviglia, dato che la formazione di Paulo Sousa è quella che ha realizzato più reti di tutti, al pari con la Roma. E La Gazzetta dello Sport spiega come questi siano dati da Fiorentina targata Batistuta, quella del 1997/98, in cui Kalinic ha i numeri del bomberissimo per eccellenza, Ilicic è l’Edmundo della situazione e Bernardeschi si sacrifica di più, alla Oliveira. Quella squadra lì riuscì a segnare per 22 partite di fila, la stessa serie che è tutt’ora aperta. L’ultima sfida a secco risale al 20 aprile scorso, 0-1 contro il Verona (considerando le coppe, si scivola al 14 maggio, 0-2 dal Siviglia).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*