Un’altra occasione persa

Sarà per il fatto che i compagni non lo servono a meraviglia, sarà per il fatto che ancora deve entrare in condizione, sarà perché ancora non ha capito cosa gli chiede Sousa, sarà perché la sua testa è altrove e non più immersa nella Fiorentina, oppure sarà un mix di tutto ciò. Qualunque sia la ragione non si può che constatare il fatto che Mario Gomez, ancora una volta è stato innocuo. Che si giochi contro squadroni come il Psg o squadre più modeste come il Gyilmot Gyor o il Carpi, il risultato non cambia. La porta resta un miraggio per il tedesco che raramente riesce ad essere pericoloso e anche quando ha l’occasione che sembra giusta la spreca. In queste condizioni è normale poi che la gente cominci a spazientirsi, anche perché il tempo degli alibi per lui è passato da mo’.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. X violadasempre: purtroppo mi sa che dalle risate si sbellica lui che è riuscito in 2 anni di nulla totale a beccarsi 9 mln di euro, alla faccia nostra. Un bidone alla Tanque Silva, solo che lui costava un decimo.

  2. continuate con questo paracarro e vedrete che di strada ne faremo poca.

  3. Un miracolato del calcio professionistico,e’ riuscito a diventare milionario un bidone di tali dimensioni.vatti a pettinare in qualche altra squadra, 5 milioni l’anno??? C’È di che sbudellarsi dalle risate.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*