Un’altra panca per Gomez. E domenica si cambia qualcosa…

image

Domenica contro il Palermo la Fiorentina potrebbe festeggiare il raggiungimento di un posto in Europa League. Per farlo, Montella sembra essere intenzionato a confermare in larga parte la squadra che abbiamo visto battere il Parma lunedì scorso. In questo senso è destinato a fare un’altra panchina Gomez, anche perché Gilardino sta tenendo un ruolino di marcia buono e sembra essere più in palla del tedesco. Possibile il ritorno in campo di Joaquin, ma anche l’opzione Bernardeschi è di quelle da tenere d’occhio. A centrocampo da valutare l’inserimento di Borja Valero per Aquilani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. sempreforzaviola

    Ce lo siamo sorbiti per mesi. Si ripiglia un attimino appena e sprona la squadra (per me in malo modo) dopo udine (2 goal) manco avesse segnato in finale di CL e dopo mesi di schifio (i suoi compagni che cosa avrebbero dovuto dire), poi il mister ti porta in sala stampa in una semifinale fondamentale e stai a dire “la squadra deve giocare per me”; pronti via, palla di joaquin e non pigli manco la porta. Se ero un giocatore della fiorentina lo avrei mandato in .ulo da mò visto pure lo stipendio.

  2. Ma mettilo in tribuna!

  3. No, Ace.
    Gomez andrà via da Firenze CON o SENZA Montella.
    Te lo do per SICURO.

  4. Mancano solo 2 gare e sia Salah che ilicic gila x ora sembrano i + in forma e meriterebbero la conferma x il palermo, poi ilicic è un ex ma sta facendo pure molto bene e quella di palermo è la + difficile, nell’ultima potrebbe eventualmente cambiare qualcosa .
    Salah ovviamente con il palermo giocherà e gila pure si è meritato la comferma, credo che Joaquin puo’ entrare un 20/30 minuti nella ripresa e Bernardeschi fare da titolare l’ultima in casa al posto di Ilicic.

  5. Cisko, in realtà x me l’hanno messo in panca ora che hanno deciso che forse non è il caso di continuare e che potrebbero venderlo ma ci sta pure il rischio che se non si accordano con Montella e il nuovo tecnico lo vorrà scarichino sul mister il rendimento di gomez e lo tengono,
    Poi dipende pure dalle offerte,
    Direi che l’unica cosa importante e che ora montella mette chi merita a prescindere dai nomi.

    Dico questo perhè se era in vetrina lo mettevano con il parma e nelle gare sulla carta + facili e quindi con + potenziali azioni da gol, se fai il contrario nno metti in mostra , lo deprezzi.

    Forse a montella hanno stufato come ad altri le sue dichiarazione pre siviglia dove si lamentava a torto delle poche palle ricevute , in lratica ha scsricsto colpe e poi dopo 5 minuto Joaquin gli da cioccolatino e non prende meanche lo specchio della porta…. Da lì Montella ha detto stop e nn poteva far altro dopo aver fatto di tutto.

    Quello che pensa la società nn lo sappiamo , dipende dal prossimo tecnico, insomma aspetta di sapere se resta montella prima di festeggiare se no rishi di restarci male.

  6. Per quanto mi riguarda il tedesco ha chiuso con Firenze già a gennaio. Lo scrissi. Andava fatto giocare solo per ridargli visibilità nella speranza di non smenarci troppo (così è stato, anche se le sue prestazioni fanno sì che la società ci smenerà).
    Di chances ne ha avute sin troppe e non ha mai dato quella sensazione di poter essere un trscinatore, un risolutore, uno che sappia duettare con i compagni o creare azioni da gol.
    Persino l’obsoleto Gila è meglio, mostra impegno, attaccamento e gol

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*