Un’altra ragione perché Bernardeschi ha superato Insigne nella testa di Conte

Se continuerà a giocare come ha fatto vedere alla Fiorentina durante questa stagione, le chance di una convocazione in nazionale da parte di Bernardeschi sono davvero altissime. Non è mistero che il ct Conte lo stimi, oltre al fatto che avrebbe intenzione di preferirgli quell’Insigne che lasciò il ritiro di Coverciano per un presunto problema al ginocchio: in quell’occasione il selezionatore dell’Italia non gradì per niente la situazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Non sono d’accordo. Insigne i primi anni a Napoli veniva addirittura fischiato, Berardi è discontinuo e non ha grandi pressioni. Detto questo adesso Insigne è davvero forte, su Berardi ho delle riserve. Bernardeschi sta giocando la sua prima stagione in serie A da titolare e spessissimo fuori ruolo e correre, recuperare l’uomo, salvare gol sulla linea e poi avere lucidità per una giocata d’attacco non è facile. Lo voglio vedere l’anno prossimo giocare in parti del campo più adatte e non fare il terzino sinistro. Conte ama ci corre e sputa i polmoni ed Insigne o Berardi questo non lo fanno.

  2. Purtroppo Insigne e Berardi sono due categorie sopra il nostro, E

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*