Un’apertura tanto inaspettata quanto gradita

rogg

Sono stati presentati questa mattina dal dg gigliato Andrea Rogg i festeggiamenti per i novanta anni della Fiorentina. Tante celebrazioni per un compleanno davvero speciale: sono soprattutto due gli elementi principali espressi in conferenza stampa. Da una parte i campioni della Fiorentina del passato, che saranno presenti domenica 28 sul prato del Franchi, dall’altra un coinvolgimento inimmaginabile e voluto fortemente dalla società nei confronti di Firenze e dei tifosi. Da applausi anche la possibilità di scegliere la Top 11 e il migliore allenatore della storia della Fiorentina sul media ufficiale viola. Saranno invitati anche tutti gli ex presidenti gigliati e la curiosità principale riguarda Vittorio Cecchi Gori, che potrebbe tornare dopo tempo immemore sulle tribune e sull’erba del Franchi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

19 commenti

  1. Ho letto e visto come tutti voi come sono andate le cose.. E non credo sia successo proprio tutto all’improvviso, non era un signor nessuno e le soffiate del casino organizzato che gli è stato creato le avrà avute anche lui.. Il punto è che non ha avuto nessun riguardo per la Fiorentina e non l’ha salvaguardata in nessun modo..
    Non dico sia stato un cattivo presidente e nemmeno un delinquente peggio di quelli che l’hanno fatto inguaiare, dico solo che se avesse voluto salvare la Fiorentina qualcosa avrebbe potuto.. O forse no, difficilmente qualcuno fa affari con uno pronto ad essere massacrato come era lui, ma secondo me si.. Bastavano i giusti compromessi

  2. Enrico hai ragione un po’ ci ha esposto ma si poteva risolvere in altro modo, ricordati che il giudice Puliga che ha decretato il tutto forse è ancora in carcere per corruzione o è uscito da poco perciò tira le conclusioni!!

  3. Sempre pro Vittorio! Era grullo, ma è stato inghiottito dal sistema di cui i della balle fanno parte. Io ricordo bene calciopoli e il fatto che hanno beccato i mocassinati. Meglio poveri, ma onesti e pieni d’amore che schiavi di cinici contabili che sfruttano il nostro amore e la nostra splendida città in autofinanziamento! Via i della valle e il 28 io ci sarò a manifestare contro i foulardati presuntuosi. Una volta facevamo un gran casino… Credo manchi poco per rispolverare il nostro passato …

  4. Ci teneva probabilmente più dei della valle.. Ma aver esposto la Fiorentina al rischio poi avverato del fallimento non ha scusanti!! Doveva far qualcosa prima del casino se amava tanto la squadra, visto che sapeva che i “poteri forti” lo volevano far fuori.. Invece sapendo di affondare ha deciso di portare giù tutto con lui..
    Io non rimpiango chi ci ha affossato per anni..

  5. Perché quando veniva il Poggibonsi andavi al mare….

  6. Anche se Vittorio era grullo. Cento volte meglio lui che i mocassini acquatici

  7. X S69.sono d accordissimo con te.quando si parla di Cecchi Gori io penso solo al grande Mario.tifoso verace.siamo stati molto sfortunati perché è scomparso prematuramente.quando lui ci rimasi malissimo.capii che era la fine.stava mettendo le basi x una grande squadra e non ha potuto completare l opera.con lui 1 SCUDETTO L avremmo vinto di certo.sul figlio stendiamo solo un velo pietoso

  8. francescobellino

    Cecchi Gori tutta la vita, anche senza soldi. Della Valle nemmeno un giorno in piu’ da oggi.

  9. Vittorio tutta la vita!!!!!! Scarpati di …..!!!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*