Uno scossone ulteriore in un’estate da “terremotati”

pradè sousa rogg

pradè sousa rogg

Non bastavano le storie lunghe, antipatiche ed esasperanti di Montella, Salah e Milinkovic-Savic (con annesse la sostituzione con Sousa non così semplice e la cessione di Savic, senza Milinkovic). L’estate viola ha voluto regalarci un’altra storia da inserire nel cassetto delle cose da cancellare dalla memoria. Eppure il terremoto sembrava aver esaurito la sua potenza e le sue scariche d’energia sul terreno con i suddetti caasi; niente di tutto ciò ed ecco una nuova scossa, anzi un vero e proprio scossone considerando il valore di Joaquin, a sconvolgere l’ambiente gigliato. Ed è un po’ così, quasi da “terremotati”, cioè con tutta la precarietà del caso e con una squadra piena di scommesse all’alba di un nuovo corso tecnico, che i tifosi della Fiorentina si affacciano alla nuova stagione. Se non altro alla fine del mercato mancano appena tredici giorni e quello sarà, forse davvero, il segnale di chiusura di questo insopportabile terremoto estivo.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

64 commenti

  1. Basta con una dirigenza dilettante. Come si fa a promettere a un giocatore di cederlo. Non esistono queste cose. ma i della valle dormono…

  2. Chi non riesce a capire che cos’e’ il fair Play finanziario, chi non riesce a capire che non esiste nessun essere umano che decide di buttare sei soldi solo perche e’ stato intelligente a saperli fare, chi non riesce a capire che a noi servono tre o quattro anni di investimenti intelligenti sui giovani e ben altre entrate per rientrare nel giro dello scudetto secondo me non ragiona con la testa, anzi,,, non ragiona proprio

  3. Visto che è venuto uno come Suarez sarebbe potuto venire anche uno dei sotto citati bastava pagare il dovuto !!!

  4. Marasto,Berto, KEONILDA ,Carlo 66 .. altri stampo di tifosi rispetto a ME BEEN E ALESSANDRO DI TOSCANA , che hanno smesso di scrivere dopo che il Milan ci ha derubato la champion avendo capito tutto, sanno quanto avevo voglia di vincere io quando ancora si intravedeva la possibilita’ di farlo…GOBBO A ME??? A tua sorella ??Ho lasciato dietro le spalle in 15 anni non so quanti km, e quanti soldi partendo tutte le domeniche dalle Marche..e in quegli anni si lottava spesso per non retrocedere…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*