Uno sgarbo che Corvino non ha ancora dimenticato

Giaccherini con la maglia della Juventus. Foto: Paolucci/Fiorentinanews.com

Non provate a fare il nome di Emanuele Giaccherini a Pantaleo Corvino. Secondo quanto scrive La Repubblica questa mattina, il direttore dell’area tecnica viola non ha ancora dimenticato lo sgarbo subito in estate, quando lo stesso Giak ha detto no al trasferimento alla Fiorentina per andare poi a non giocare (ma a guadagnare di più) al Napoli. E pazienza se il giocatore adesso si sia pentito della scelta fatta: per il dirigente viola non c’è più spazio per recuperare. Molto più concrete le piste che portano l’esterno verso Roma e Milan.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Ahahahahah ai propio ragione

  2. Bondi Giovanni

    Victor Ugo come centrale e Lazzari Spal come esterno bi centrocampo.con questi due andiamo in Champion Legaue

  3. Qui c’è bisogno di un terzino dx e di un centrale veri non ciofeche e questi parlano di Giaccherini ma per favore .

  4. Io penso che senso riducesse lo stipendio lo prenderebbe eccome ma questo non succederà.

  5. Ahahah ma chi lo ha scritto questo articolo un esperto di bascket no Xk l’agente pseudo tifosi viola ha detto che porta via giaccherini da Napoli Xk non gioca e secondo voi alla Roma trova spazio? Al Milan gioca ? Bah ci credo poco se vuole giocare titolare deve andare a Torino forse , Bologna …nemmeno alla Fiorentina giocherebbe titolare

  6. Giusto goditi i soldi e non rompere

  7. Ma sì, facciamone una questione personale… tanto siamo messi bene!

  8. Sarà stato sicuramente consigliato benissimo dal suo procuratore Viola scuro….
    Vaia vaia

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*