Un’onta da vendicare

Astori in primo piano. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com
Astori in primo piano. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Quel pomeriggio del dieci aprile è ancora vivo nei ricordi dei tifosi dell’Empoli, che festeggiarono la vittoria del derby contro la Fiorentina per 2-0. A decidere la partita i gol di Pucciarelli e Zielinski, che suggellarono per i cugini empolesi una vittoria storica. In casa Fiorentina, invece, la sconfitta rappresentò la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso: i viola arrivavano ad Empoli reduci da un periodo piuttosto difficile e la sconfitta nel derby coincise con l’addio alle speranze di qualificazione alla Champions League. Il post match fu altrettanto traumatico, con la sfuriata di Astori alla squadra negli spogliatoi: l’ex difensore del Cagliari ha affermato nei giorni scorsi che “è stato un modo per cercare di spronare me stesso e la squadra in un momento di difficoltà. Per me era un peccato buttar via una stagione eccezionale in questo modo“. Ecco che la partita di domenica arriva proprio al momento giusto: la Fiorentina vuole ripartire da Empoli e vendicare l’onta della passata stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*