Ursino: “Bernardeschi era un ragazzo d’oro a Crotone ma se Sousa parla così ci sarà un motivo. Ruolo? E’ un ‘Berardi’…”

Fu Giuseppe Ursino a portare Federico Bernardeschi al Crotone, prendendolo in prestito dalla Fiorentina e proprio il dirigente calabrese ha parlato a Radio Blu del talento viola, ultimamente un po’ in difficoltà: “Quando era a Crotone è stato sempre un ragazzo esemplare, sia in campo che fuori. Sono passati ormai 3-4 anni, sono cambiate tante cose. Se Sousa ha affermato delle cose, vuol dire che l’ha viste. Con me è stato un ragazzo d’oro. Sicuramente tornerà sui suoi livelli comunque perché è un ragazzo di carattere, non si deve abbattere ma lavorare ancora di più e seguire quello che gli dice l’allenatore. Federico gioca già in una grande squadra ma può ampliare la sua esperienza in Nazionale. Il ruolo? Per me è un esterno alto in un 4-3-3 o in un 4-2-3-1, a me piacciono i giocatori che giocano a piede invertito e Drago lo usava a destar a Crotone infatti. Un po’ come fa Berardi a Sassuolo“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*