Va bene l’equilibrio ma questo Babacar sa di spreco

Babacar in primo piano. Foto: LF/Fiorentinanews.com

E’ pur vero che il calcio, soprattutto quello italiano, è fatto di equilibri e meccanismi severi a cui attenersi per non esporsi eccessivamente all’avversario. Ma il calcio è anche uno sport di momenti, in particolare per gli attaccanti che vivono spesso su periodi altalenanti: Sousa si fida indubbiamente più di Kalinic che di Babacar ancora, nonostante il senegalese dia molte più garanzie del passato. Ed anche se il sistema a due punte sta diventando sempre più d’attualità, a meno di sorprese, a Torino il portoghese tornerà ad affidarsi solo al croato, nonostante un Babacar in gran bella forma e reduce da tre gol tra Udinese e Qarabag. Un’esclusione la sua che sa tanto di spreco…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Presuntuoso e scarso allenatore in stato di totale confusione che ha trasmesso in Totò alla squadra. Da cacciare ora!!!! Così i tirchi marchigiani pagano 2 allenatori…. Che goduria

  2. …certo certo , ABBIAMO IL LEWANDOWSKI DE NOARTRI……ma vaia vaia, piuttosto occhio masini a sponsorizzare a tutti i costi qualcuno e mi verrebbe voglia di metterti in panca al posto di paulo sousa oggi contro il torino…..roba da matti.

  3. Tenere Babacar in panchina è un capitale sprecato un po’ come succede con gabbiadini.solo giocando può far vedere le sue qualità e continuare la maturazione.io neanche l avrei venduto xche ricavare ora 9 10 milioni è svenderlo.io l avrei dato in prestito in una squadra che lo fa giocare e minimo ti faceva 15 gol e al prossimo campionato ne valeva al meno 20 milioni

  4. Ancora insiste con ilicic la moviola è incredibile

  5. Se fa una cosa del genere e poi con il Toro …e meglio che non parlo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*