Vade retro cessione

Una giornata pressoché perfetta quella vissuta ieri da Mario Suarez. Tutto è cominciato nel prepartita, quando il direttore sportivo della Fiorentina, Daniele Pradè, ha ribadito a chiare lettere la fiducia nei confronti del centrocampista spagnolo e il fatto che non verrà assolutamente ceduto nel prossimo mercato di gennaio. In campo è accaduto il resto, con l’ex Atletico Madrid finalmente protagonista e un gol d’autore per suggellare la prestazione. Vade retro cessione: da ieri Suarez è molto più viola di qualche giorno fa. Da ieri Suarez può finalmente sentirsi una risorsa per questa Fiorentina dei miracoli e non un oggetto misterioso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Si, ma vade retro anche acquisti, almeno per la ditta B e B. Per loro fare il salto di qualità è una parolaccia che ne richiama un’altra: spendere. Una cosa per loro inconcepibile e se questo vuol dire non vincere mai niente: pazienza, se ne fanno una ragione! In Cile Pizarro si lamenta che la dirigenza della sua Società considera i tifosi come “clienti” e questo lo fa arrabbiare, perchè qui da noi non succede la stessa cosa?Se spendiamo noi va più che bene ma guai se a spendere tocca alla Ditta

  2. La società dovrebbe davvero capire che una occasione come quest’anno, fore non ci ricapita più e quindi a gennaio deve spendere tutte le risorse per un difensore centrale e un terzino destro buoni… e allora si vincerà il campionato!!!
    Dal centrocampo in su, siamo messi bene e terrei anche Suarez almeno per tutta la stagione 😉

  3. giusto articolo. Adesso riprendiamoci Savic o anche Vidic

  4. Certo era il Frosinone ma Mario Suarez per la prima volta mi è piaciuto molto!
    Cattiveria agonistica, recupero palloni e sempre concentrato ed in partita!
    Bravo!

  5. Bene per il gol, ma non mi sembra una prestazione alla Borja Valero per intendersi…

  6. La possibilità di vincere qualcosa e arrivare sopra il 4 posto come quest’anno chi sa quando ci ricapiterà. Abbiamo una grandissima occasione. Ora c’è da recuperare KUBA e SEPE. Sepe poteva fare meglio.

  7. BADELJI sembrava un bidone se vediamo come sta rendendo titolare fisso. Ci sono giocatori che si ambientano subito ed altri ci vuole ancora più tempo. Impressionante come giochiamo li abbiamo fatti correre per tutta la partita. Loro li colpiremo in contropiede ? Lo abbiamo fatto noi quello che volevano fare. Mi è piaciuto Lezzerini per esere la prima volta. TAVECCHIO deve rimanere ancora in federazione e comandare. Di presidenti dove abbiamo subito ce ne sono stati peggio che ci hanno VESSATO ma

  8. mah…pensavo fosse una pedina di scambio x un buon difensore…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*