Questo sito contribuisce alla audience di

Vade retro Inter

La Fiorentina arrivava alla partita contro il Chievo con la testa che, inevitabilmente, era già a giovedì quando al ‘Franchi’ ci si giocherà l’Europa League contro la Juventus. Poteva quindi essere una partita stregata, una di quelle partite di “passaggio” che si rivelano più difficili del previsto. Così è stato solo per pochi minuti dopo l’1-2 di Paloschi che aveva rimesso in carreggiata il Chievo. Ma la Fiorentina è stata brava a chiudere la partita e a prendersi 3 punti che ricacciano indietro il Parma e soprattutto l’Inter.

© RIPRODUZIONE RISERVATA