Questo sito contribuisce alla audience di

Valcareggi: “Badelj vuole andare via, è un dispiacere. Tra Tello e Chiesa il titolare è il secondo”

Badelj in azione. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Furio Valcareggi, procuratore e tifoso della Fiorentina, a Lady Radio parla così: “Antognoni sarà il primo acquisto della Fiorentina a gennaio. Dovrebbe entrare in società intorno al sei gennaio. Ieri Badelj imbarazzante da quanto è stato bravo, però so che vuole andare via e allora è davvero un dispiacere. Per me è stato il migliore in campo. Chiesa ha la potenza di un trattore ma ha anche tanta qualità. E’ fantastico, ha dato un segnale definitivo. Tello? Mi dispiace che sia fischiato ma se non eleva il suo rendimento allora la sua valutazione è davvero esagerata. Ora le gerarchie favoriscono Federico Chiesa. Hagi? E’ un fenomeno, ed è un predestinato di altissimo livello”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Se no vuole rimanere ce ne faremo una ragione. Andera’ al milan per vincere come disse Montolivo 0 tituli

  2. lorenzo tasselli

    A giugno non va in scadenza…

  3. Badelj per me dovrebbe essere a disposizione fino al 30 giugno poi se non rinnova amen!! Se lo vendi a gennaio per 2-3 mln(di più non è possibile chiedere per uno che va in scadenza dopo 6 mesi) devi spenderne minimo 15 di mln per prendere qualcuno di analogo valore ammesso di trovarlo!!!! Quindi come ogni buon professionista deve semplicemente giocare per chi lo paga !!!!

  4. Con il ricavato di Badelj, se sarà ceduto, non arriverà certamente un eguale di pari importo e capacità, a meno di un acquisto indovinato; Tello sarebbe un buon giocatore, ma non è sfruttato per le sue caratteristiche…non è portato a difendere, perchè non lo ha mai fatto, dovrebbe fare quello che sa fare, cioè fascia e velocità, saltando l’ uomo, cosa che ora non fa più, diversamente da quando è arrivato…non è più sicuro di se stesso perchè deve giocare in un modo che non è nei suoi geni…imprevedibilità e velocità…ma deve avere la fiducia del tecnico che deve motivarlo e spronarlo a scegliere sempre la profondità e saltare l’ uomo…ma nella Fiorentina manca un allenatore motivatore e un giocatore guida, rappresentativo della squadra

  5. Badelj a febbraio avrà 28 anni per cui è nel pieno della maturità calcistica, soprattutto per il suo ruolo. Tutti quei fenomeni che dicevano di venderlo subito, dopo le prime 3 o 4 partite giocate mediocremente, ora dove si sono rintanati ? E’ vero, si può sostituire, quasi nessuno è insostituibile soprattutto in una squadra come la nostra, ma è altrettanto vero che uno con le sue caratteristiche non è assolutamente facile da trovare nè si può amalgamare con il modulo di gioco in due partite. Si punti sui giovani, si dice, si, è vero ma registi o centromediano metodisti giovani non ce ne sono perchè questo è un ruolo che va a sparire nel calcio moderno. E allora ? E’ possibile perdere un giocatore importante per non aver pagato delle commissioni al procuratore, per cui esserselo inimicato e per volerlo pagare meno di quello che il mercato dice ? Qualcuno ha parlato di programmazione in vista della futura CL a 4 squadre : ma quando mai si è visto la Società Fiorentina programmare seriamente qualcosa che non sia una plusvalenza ? E allora ho proprio paura che ci dovremo mettere l’animo in pace e salutare Badelj…magari senza che parta la solita campagna denigratoria nei suoi confronti !

  6. Bisogna che i DV e Corvino facciano di tutto per trattenere BADELj ancora per molti anni. Dove lo ritroviamo uno come lui? O meglio chissà quanto tempo passerebbe prima di trovarne uno uguale. Se i DV scuciono tanti bei lilleri ce la fanno a farlo rimanere a Firenze. Dal 2018 saranno 4 le squadre che adranno in C.L. e quindi bisogna cominciare fin da ora a porre le basi per questo traguardo. Il caso BADELJ dovrebbe essere l’inizio di una programmazione indirizzata al raggiungimento di posizioni alte in classifica.

  7. Detto e ridetto,la nostra Viola ha un futuro sui giovani,visto che di acquisti non se ne parla.Bernardeschi,Chiesa e Hagj vanno messi in pianta stabile,ma ci sono altri ragazzi validi che vanno provati.Occorre un amalgama tra esperienza e volonta’,inutile pensare a campioni che i DV mai compreranno e che comunque non verrebbero in una societa’ di media levatura.Mi girano molto…a scrivere queste cose e francamente ho sperato che con i DV avremmo avuto la possibilita’ di vincere qualcosa,ma non e’ stato ne’ sara’ così x tante ragioni e quindi l ultima speranza e’ quella di avere una combinazione di giocatori fatti in casa che, in un anno fortunato ,possano portare qua uno scudetto.A noi poveri clienti non e’ dato altro da sperare

  8. Badelj è molto bravo, ma non insostituibile. Se davvero vuole andare via, e questo lo vedremo, sarà sostituito e bene, magari anche meglio. In ogni caso speriamo resti. Fino a qualche settimana fa alcuni genii sostenevano che aveva la testa altrove. Bisognerebbe rintracciarli ora… i genii…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*