Valdano: “La Fiorentina sembra una squadra spagnola. Del resto ora i club hanno tifosi e clienti…”

Jorge Valdano è una vera e propria leggenda del Real Madrid. L’argentino per le ‘Merengues’ ha fatto tutto, giocato, allenato e fatto il dirigente. Si intende tantissimo di calcio e soprattutto di calcio spettacolo e dichiara a La Repubblica: “Fiorentina e Napoli sembrano spagnole. È una rivoluzione formativa, al posto dell’ossessione per la tattica e per la preparazione fisica. Bisognerebbe creare una scuola con l’ossessione per il gioco, dove ci sia spazio per la tecnica e la fantasia. Ma in Italia tutte le rivoluzioni nascono dopo un risultato. Si prova a replicare il gioco di chi ha vinto i Mondiali. C’è un altro fattore: il risultato economico. I club hanno tifosi e clienti. Solo con i tifosi non si va avanti. Se vuoi attrarre i nuovi mercati forti – Usa e Cina – devi saperli affascinare. O con gli eroi: Messi e Ronaldo; oppure col bel gioco: Pep Guardiola. Due anni fa il Bayern ci diede una lezione. Aveva vinto sei titoli ma cambiò allenatore. Mise sotto contratto un’idea. Se sei un tifoso cinese e la domenica hai davanti a te quattro televisori, in cui giocano lo United, la Juve, il Real, il Bayern: cosa scegli? Se cerchi le emozioni, guardi gli ultimi 5 minuti di una partita bloccata. Se cerchi l’allegria, guardi chi ti fa felice col pallone. Ed è là che va a finire il denaro. Il denaro non è stupido”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*