Questo sito contribuisce alla audience di

Valdarno avanti tutta, ma l’attesa è per il grande derby di domenica

Vincere per avvinarsi ai play-off, questo era l’obiettivo delle ragazze di Barbara Biagi prima del match: obiettivo raggiunto con bacio accademico, soprattutto per le tante giovani ammirate al Pala San Biagio. Un3 a1 che racconta perfettamente una cronaca di una partita combattuta per merito di un Marsciano mai domo. Il “step by step” nero-celeste ha portato il Valdarno Volley al quinto posto in classifica ad una sola lunghezza da Scandicci e a soli tre lunghezze dai play-off. Il match contro Marsciano poteva sembrare una formalità ma nello sport nulla è scontato e le umbre hanno lottato col coltello tra i denti per ottenere ‘punti speranza’. Troppa la differenza in campo, troppa la differenza tecnica per ottenerli. Il primo set scorre via velocemente sotto gli attacchi di Puccini (ottima anche al servizio), Miola e Mancuso. Al secondo timeout tecnico il punteggio è lo specchio esatto della partita: 16 – 8. Dominio assoluto di squadra. Nel finale del parziale soni Tani e Ambrosi a stendere ogni speranza di rimonta ospite. 25 – 18. Stesso copione nel secondo parziale con le padroni di casa dominatrici assolute della partita nonostante una partenza molto-molto diesel (10 -16). Poi capitan Ranieri inizia a deliziare i palati fini con palle graffite “schiacciatemi” per Puccini e sorpasso firmato dalla stessa “Special Two”. Bene anche la baby Rondini, classe ’93 che chiude il set. 25-21. La battaglia sportiva non è certo finita, le umbre non ci stanno e recuperano con grinta e agonismo un set che sembrava perso e chiudono25 a21: troppi gli errori delle ragazze di Barbara Biagi. Qui viene fuori il carattere della squadra più forte. Il quarto set è una formalità, finisce 25 – 21(secondo timeout tecnico 16 – 8). Ecco il vero Valdarno Volley, un cocktail di grinta e cuore. E domenica c’è il derby contro Il Bisonte.

VALDARNO VOLLEY – ECOMET MARSCIANO 3 – 1 (25/18, 25/21, 21/25, 25/21)

Valdarno Volley: Gineprini , Ranieri 4, Ambrosi 13, Miola 2, Degli Innocenti, Agresti, Puccini 25, Mancuso 15, Simoni n.e, Rondini 8,Tani 7. All Biagi. 2° All. Nigi

Ecomet Marciano: Tiberi 11, Masu (l), Pucciarini, Segoloni 9, Gennari (k) 11, Marchesini 5, Grassini 4, Corallo 16, Angeleri 1, Scorcini 1, Carboni 3, Crisanti. All. Sanna 2°All. Castellano.

Arbitri: Donati – Paolieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA