Vannucci a FN: “Da Palazzo Vecchio al ‘Franchi’: ecco come andrà in scena il Bati-day. Scommetto nella partecipazione di Firenze”

vannucci

Lunedì 3 ottobre sarà la grande giornata di Gabriel Omar Batistuta, che diverrà cittadino onorario di Firenze in una cerimonia solenne, di scena a Palazzo Vecchio. Sarà però una giornata divisa in due poiché la sera, al ‘Franchi’, andrà in scena la “Partita Mundial”, con tanti ex viola in campo tra cui anche il Re Leone e Giancarlo Antognoni: lo scopo è quello della beneficenza. Con l’Assessore allo Sport del Comune di Firenze, Andrea Vannucci, Fiorentinanews.com si avvicina agli eventi di lunedì: “Lunedì la giornata partirà alle 14, in Palazzo Vecchio, nel Salone de’ Cinquecento, con una seduta del consiglio comunale, dove verrà data grande importanza all’evento, nonostante il luogo naturale sia il Salone de’ Dugento. E’ stato fatto il cambio visto che ci aspettiamo che ci sia voglia della tifoseria e della cittadinanza di partecipare: lo faremo in un luogo più grande per accogliere un maggior numero di persone. I sarà la votazione della libera, che è un procedimento amministrativo in cui il sindaco fa la proposta, e poi il consiglio comunale esprimerà il voto. Poi il testo della delibera verrà trascritto su una pergamena che verrà solennemente consegnata al cittadino onorario, in questo caso a Gabriel Batistuta. Dopo la consegna, Bati farà un discorso a mo’ di ringraziamento e poi andrà allo stadio per giocare la Partita Mundial. Ovviamente abbiamo invitato la Fiorentina, le istituzioni cittadine, il centro di coordinamento dei viola club”.

Qual è l’atmosfera che si respira intorno a questa giornata così speciale per Firenze?

“Sarà una giornata molto emozionante, per tutta una serie di motivi, per i tanti ex viola, oltre a Bati e Antognoni da una parte e dall’altra nella partita del ‘Franchi’. Ma oltre a loro anche i vari Riganò, Frey, Toni e così via… sono tutti personaggi che hanno fatto la storia della Fiorentina. Per Batistuta è un po’ il coronamento del suo essersi sempre sentito fiorentino. Ci tengo a sollecitare per altro la partecipazione del pubblico fiorentino alla partita della sera, visto che sarà una serata di beneficenza, legata al mondo dell’associazionismo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. W batigol w il re leone w il campione

  2. GRANDE BATI. Mi piacerebbe chiedere la FARSA della vendita delle squadre MILANESI paventano un FANTOMATICO COMPRATORE PER SGAMARE IL FAIR PLAY FINANZIARIO. Ma ogni anno cambieranno PROPRIETARIO ? ORA RITORNA MORATTTI ? MA TAVECCHIO CONTINUA A FARSI PRENDERE PER IL SELLINO ?

  3. Contento per il ritorno del re leone! Comunque tristi questi omuncoli politici che sfruttano la fiorentina per uscire dall’anonimato! Lavorate per darci la possibilità di avere un nuovo stadio e annessi che ci permettano di competere a livelli più alti, invece di chiaccherare per anni e anni. Ripeto siete tristi! Forza viola!

  4. VALERIO UV 65.

    Bentornato Bati.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*